Locana: un cercatore di funghi sessantaquattrenne è stato ritrovato senza vita in frazione Gurgo

Locana

/

09/07/2016

CONDIVIDI

L'uomo è deceduto, probabilmente a causa di una caduta che gli è stata fatale. A ritrovare il cadavere sono stati i tecnici del soccorso alpino

Era uscito di casa di buon mattino con l’intenzione di dedicare alcune ore alla ricerca di funghi con l’intenzione di tornare a casa per l’ora di pranzo come era solito fare. Per questa ragione si era recato sulle alture che sovrastano Locana, in Valle Orco. Un’escursione che gli è stata fatale. L’uomo, Aldo Spicciola, un torinese di 64 anni, è morto, nella mattinata di sabato, a causa, probabilmente di una fatale caduta. A lanciare l’allarme sono stati i famigliari che lo attendevano a casa per il pranzo. Dopo aver tentato di contattarlo al telefono cellulare, che risultava irraggiungibile, hanno avvisato le forze dell’ordine. Le operazioni di soccorso sono scattate in brevissimo tempo.

Sul luogo sono intervenute alcune squadre del soccorso alpino della Guardia di Finanza, alcune squadre dei vigili del fuoco che hanno effettuato alle ricerche con l’ausilio dell’elicottero. Il corpo, ormai senza vita del cercatore di funghi è stato ritrovato dai soccorritori intorno alle 14,00 del pomeriggio in frazione Gurgo. La salma è stata recuperata dai tecnici del soccorso alpino partite dalle stazioni di Locana, Valprato Soana e Ivrea ed è stata composta nella camera mortuaria dell’ospedale di Locana a disposizione dell’autorità giudiziaria per i necessari accertamenti. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Locana e i colleghi della Compagnia di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2020

Banchette: cade nel vuoto dal balcone al terzo piano. Ragazza di 25 anni grave al Cto di Torino

È caduta dal terzo piano ed è ricoverata in gravi condizioni al Cto di Torino. Protagonista […]

leggi tutto...

17/01/2020

Rivarolo, il sindaco Alberto Rostagno ha scelto: Michele Nastro è il quinto assessore in Giunta

Il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno ha sciolto il nodo gordiano del quinto assessore: l’ex […]

leggi tutto...

17/01/2020

Ivrea: detenuto colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari dell’Asl nel carcere

Ivrea: detenuto 50enne colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari nel carcere. È ricoverato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy