Locana, donna muore durante un’escursione e un ragazzo cade e si ferisce

Locana

/

30/08/2015

CONDIVIDI

La donna, 65 anni, di Pont Canavese è scivolata per dieci metri lungo una scarpata e ha battuto violentemete la testa. Il giovane se la caverà

L’ennesima disgrazia funesta l’estate del Gran Paradiso: Lucia Blessent, 65 anni, ha perso la vita dopo essere precipitata in una scarpata per una decina di metri. L’incidente mortale ha avuto luogo ieri, nel Vallone di Valsoera nel tratto compreso tra il lago Balme e il Lago Vals a 2.200 metri di quota.

La donna era partita di buon mattino con l’intenzione di compiere un’escursione. Doveva essere una giornata all’insegna del relax e invece si è conclusa con una tragedia inaspettata. La donna, residente a Pont Canavese, stava percorrendo il sentiero, in compagnia di alcuni amici quando, per cause ancora in via d’accertamento è scivolata rotolando per una decina di metri e battendo violentemente la testa contro una roccia.

E’ stata una compagna di escursione a scendere a valle per chiedere aiuto. I tecnici del Soccorso Alpino hanno cercato di recuperare il corpo con l’ausilio di un elicottero. La caduta è stata fatale a Lucia Blessent: l’urto è stato così violento che è morta sul colpo. Nella zona, tra l’altro, si è alzata una fitta coltre di nebbia che non ha reso certo più agevole il lavoro, già delicato, dei soccorritori. Dopo ore di lavoro, i tecnici del Soccorso Alpino sono riusciti a recuperare la salma della donna che è stata trasportata a Locana.

Sempre a Locana in Valle Orco, un altro episodio del tutto simile ha avuto quale protagonista un ragazzo in cerca di funghi: anche in questo caso, per cause ancora da chiarire, il giovane è caduto all’indietro atterrando violentemente con la schiena sul terreno roccioso. L’escursionista è stato soccorso dal personale medico del 118 ed è statao medicato sul luogo dell’infortunio prima di essere trasferito al più vicino ospedale.

Leggi anche

San Francesco al Campo

/

10/12/2017

San Francesco al Campo: ritrovate vuote le casseforti rubate che contenevano le pistole della polizia locale

Le ricerche dei carabinieri hanno dato i loro frutti: le due casseforti blindate che nei giorni […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

10/12/2017

Castellamonte: le poesie della cuorgnatese Rosanna Frattaruolo aiuteranno i bimbi vittime di violenza

Nella serata di giovedì 7 dicembre presso la sala congressi Pietro Martinetti di Castellamonte, è stata […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

10/12/2017

Cuorgnè: la sezione marinai ha commemorato sotto la neve i caduti periti sulle navi da guerra

Anche quest’anno la sezione cittadina dei Marinai di Cuorgnè ha voluto onorare i propri caduti: forse […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy