Locana: cercatore di funghi di Cuorgnè perde il sentiero. Salvato nella notte dal Soccorso Alpino

Locana

/

28/08/2018

CONDIVIDI

L'uomo aveva avvertito telefonicamente alcuni amici che hanno lanciato l'allarme. L'escursionista è stato ritrovato intorno a mezzanotte in buone condizioni di salute

Le tenebre lo avevano sorpreso mentre si trovava ancora in montagna, nei pressi di Fornolosa, una frazione di Locana in Valle Orco, e gli avevano fatto perdere l’orientamento. A salvare, nella tarda serata di ieri lunedì 27 agosto un cercatore di funghi di 66 anni sono stati volontari della XII Delegazione Canavesana del Soccorso Alpino.

L’uomo, residente a Cuorgnè, si era smarrito in una zona molto impervia: inizialmente era risciuto a chiamare telefonicamente alcuni amici avvertendoli di trovarsi in difficoltà ma poi il telefono mobile deve essersi scaricato e dell’uomo non si sono più avute notizie. L’allarme è scattato intorno alle 20,00 e i volontari del Soccorso Alpino hanno iniziato le ricerche. I tecnici hanno cercato di rintracciare, inutilmente, con l’ausilio dell’App Locator il segnale radio emesso dal telefono cellulare del disperso.

L’auto del cercatore di funghi era stata parcheggiata presso il cimitero di Fornolosa e nei suoi ultimi messaggi il 66enne aveva detto agli amici di vedere il posteggio e la borgata: indicazioni che hanno fatto supporre che l’area di ricerca doveva essere circoscritta.

I soccorritori si sono organizzati in tre squadre che agito su tre diverse direttrici e intorno alla mezzanotte, richiamati dalle grida dell’escursionista, lo hanno ritrovato in buone condizioni di salute nonostante indossasse un abbigliamento leggero.

Il disperso è stato accompagnato a valle dai volontari del soccorso alpino, su un terreno molto impervio, non raggiunto né da sentieri né da mulattiere, percorso solo da cacciatori e cercatori di funghi. Raggiunta la sua auto l’uomo è quindi potuto tornare da solo a casa propria. (Immagine a cura del Soccorso Alpino)

Dov'è successo?

Leggi anche

14/10/2019

I tifosi “granata” del Canavese ricordano la morte, avvenuta 52 anni fa, del campione Gigi Meroni

Non c’è tifoso “granata” che non conservi nel cuore il ricordo di Gigi Meroni che 52 […]

leggi tutto...

14/10/2019

Ivrea in lutto piange la scomparsa di Bianca, la sorella dell’eroico partigiano Gino Pistoni

È morta Bianca Pistoni, sorella del partigiano Gino Pistone. A darne l’annuncio è stato il Gruppo […]

leggi tutto...

14/10/2019

Feletto: è tornata a casa nel pomeriggio la donna che si era allontanata da casa in mattinata

E’ tornata a casa nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 14 ottobre, la pensionata di 72 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy