Locana, “Acqua buona-Acqua cattiva”. I ragazzi di 13 scuole al concorso di cultura francoprovenzale

Locana

/

18/05/2019

CONDIVIDI

In totale gli alunni e gli insegnanti coinvolti nella 37ma edizione del concorso scolastico promosso da Effepi sono stati 490. In particolare, nelle Valli Orco e Soana, la scuola primaria di Pont ha partecipato con tutte le classi, in totale 125 alunni e insegnanti, e hanno partecipato tutte le scuole di Locana e le piccole scuole di Ronco, Frassinetto e Valprato

La manifestazione conclusiva del 37° Concorso Effepi sulla cultura locale avente come tema “Acqua buona-acqua cattiva”, indetto nelle scuole delle valli dall’associazione di studi francoprovenzali Effepi, si è svolta con successo venerdì 10 maggio a Locana, grazie alla bella giornata di sole e all’ottima organizzazione. Per accogliere gli scolari si sono mobilitati amministrazione comunale, ufficio turistico, pro loco, nonni vigili e molti locanesi;la commissione scuola di Effepi e gli esperti di educazione ambientale dei Laboratori del Saper fare; Iren, che ha organizzato le visite guidate alla centrale idroelettrica di Rosone.

Alla 37ma edizione del concorso hanno aderito 13 scuole (in maggioranza primarie, ma anche materne e la media di Locana) delle valli Sangone, Susa, Lanzo, Orco, Soana; di queste alcune non hanno potuto partecipare alla manifestazione finale. Inoltre, erano presenti a Locana le scuole materna e primaria di Challand-Saint-Victor, nell’ambito dello scambio Concorso Effepi/Concours Cerlogne.
In totale gli alunni e gli insegnanti coinvolti nella 37ma edizione del concorso scolastico sono stati 490, di questi i presenti a Locana sono stati 360. In particolare, nelle Valli Orco e Soana, la scuola primaria di Pont ha partecipato in massa, tutte le classi, in totale 125 alunni e insegnanti, ed hanno partecipato tutte le scuole di Locana (materna, primaria e media) e le piccole scuole di Ronco, Frassinetto e Valprato.

I lavori di ricerca realizzati per il concorso, sul tema dell’acqua come risorsa e sul pericolo delle alluvioni, erano esposti nella sala del Vecchio Mulino.
La manifestazione è iniziata con gli spettacoli presentati dalle scuole (canti e recite in patois, poesie, danze) e la consegna dei premi, ed è proseguita con la visita all’antico mulino Bellino -Caudana, al lavatoio, quindi, a Rosone, alla centrale Iren , all’impianto di irrigazione a pioggia e alle mostre sull’alluvione del 2000. Sempre a Rosone, nel salone Don Salvetti, gli alunni hanno ascoltato gli esperti del Comitato dei Laboratori del Saper fare (costituito da Consulta delle Soms, associazioni Pietra su Pietra e Effepi), quindi il Comune ha offerto loro la merenda.

Presenti alla premiazione i sindaci di Locana, Mattie, Villarfocchiardo, amministratori comunali delle Valli Orco e Soana, rappresentanti della dirigenza scolastica.
Alle scuole sono stati consegnati attestati di partecipazione, adesivo, segnalibro, depliant decorati con i disegni della scuola dell’Infanzia di Locana, buoni acquisto, opuscoli, il Comune ha donato un gadget ad ogni alunno presente. Soddisfatti gli organizzatori. “E’ stata una bella festa per i bambini, ma anche per genitori e nonni – afferma Silvana Cavoretto, assessore comunale di Locana – .Ringraziamo tutti coloro che si sono impegnati per accogliere un così gran numero di bambini”.

“L’adesione alla 37ma edizione del Concorso Effepi è stata notevole – osservano i componenti della Commissione scuola Effepi (tra i quali lo ‘storico’ maestro Bruno Tessa di Coazze) – .Ci auguriamo che le ricerche realizzate per il concorso siano di stimolo per l’approfondimento della conoscenza del territorio, della lingua e della cultura locali, che a nostro avviso dovrebbero essere materia di studio nelle scuole di ogni livello e grado”.

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy