Lo Storico Carnevale di Ivrea a Roma: “Organizzare costa sempre più e i fondi scarseggiano”

Ivrea

/

30/05/2017

CONDIVIDI

Si è svolta presso il Ministero per i Beni, le Attività culturali e del Turismo, l’Assemblea di Carnevalia, l’associazione dei Carnevali italiani

Si è svolta a Roma presso il Ministero per i Beni, le attività culturali e del Turismo l’Assemblea di Carnevalia, l’associazione dei Carnevali italiani nata con lo scopo di promuovere lo sviluppo delle manifestazioni e alla quale ha preso parte lo Storico Carnevale di Ivrea è stato rappresentato dal presidente della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea, Alberto Alma.

All’incontro, convocato dalla presidente dell’associazione Maria Lina Marcucci e presidente del Carnevale di Viareggio erano presenti i rappresentanti del Carnevale di Venezia, del Carnevale di Manfredonia, Carnevale di Acireale, Santhià, Gambettola, Ivrea, Putignano, Fano, Viareggio, Chiana, Cento, San Giovanni Valdarno, Cantu, Striano, Avola.

Una riunione periodica che aveva all’ordine del giorno un confronto sulle problematiche soprattutto con riferimento al reperimento delle risorse necessarie all’organizzazione –  in virtù anche dei sempre più pressanti oneri indotti dal rispetto delle normative sulla sicurezza – nonché sulle attività di promozione nazionali ed internazionale

All’assemblea  è intervenuto, su delega del Ministro Dario Franceschini  il direttore generale del Dipartimento Turismo Francesco Palumbo, che  salutando con vivo apprezzamento l’attività della Associazione dei Carnevali e quindi la creazione di una rete tra gli organizzatori, ha dichiarato che “ il ruolo che il Governo riconosce ai Carnevali quali leve per lo sviluppo economico è dimostrato dal Decreto legge attualmente in discussione alla Camera perché questi eventi rientrino nella copertura della spesa pubblica gestita dal Fus” per poi tracciare un percorso per valorizzare le manifestazioni e  rendere sempre più i carnevali italiani un  prodotto turistico.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: un guasto tecnico blocca il servizio di emodinamica. I pazienti costretti a emigrare

Il gruppo di continuità che assicura l’erogazione di energia in caso di interruzione dell’erogazione di energia […]

leggi tutto...

San Giorgio Canavese

/

15/12/2017

San Giorgio: da lunedì 18 la Media ospiterà gli alunni della scuola chiusa per il monossido di carbonio

Da lunedì 18 dicembre gli scolari della scuola elementare di San Giorgio Canavese, potranno tornare a […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: autobotti Smat prelevano dall’acquedotto per dissetare le Terre Alte in preda alla siccità

Il Canavese ha sete e da circa cinque mesi le autobotti della Smat prelevano l’acqua dall’acquedotto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy