L’Iren salva l’agricoltura e Pezzetto scrive al presidente Profumo

Cuorgnè

/

05/08/2015

CONDIVIDI

Quando si fa sistema, spiega il primo cittadino di Cuorgnè, è possibile ottenere risultati che vanno a vantaggio della collettività

Al sindaco di Cuorgnè il “gioco di squadra” è sempre piaciuto. E nel caso nell’amministrazione di un territorio , come quello dell’Alto Canavese, che presenta non poche criticità in campo economico e di gestione del territorio, le sinergie tra Comuni e Enti pubblico-privati, può rappresentare una risorsa in più.

Nel caso dell’aiuto fornito al comparto agricolo canavesano dalla società Iren che, aprendo le riserve d’acqua possiede nelle Valli Orco e Soana, ha consentito di innalzare il livello dell’acqua dei torrenti Orco e Soana e dell’intera rete irrigua, la collaborazione si dimostrata preziosa. E non solo perché la decisione assunta dall’azienda energetica salva le numerose e vaste piantagioni di granturco ma perché la consapevolezza comune che è possibile fare “sistema”, va a tutto vantaggio della collettività. eppe Pezzetto ha voluto dimostrare il proprio apprezzamento all’Iren, scrivendo una lettera indirizzata al presidente Francesco Profumo. “Iren è un soggetto economico di primaria importanza per l’economia del nostro territorio – spiega il sindaco Beppe Pezzetto – come più volte ho avuto modo di sottolineare, il dna e la ‘mission’ di questa importante realtà economica, a mio modesto parere, è in grado di creare utili sinergie per lo sviluppo dell’Alto Canavese. Il caso in oggetto né è un esempio concreto, ma altri sono i fronti su cui la collaborazione può svilupparsi, e su cui ritengo sia necessario confrontarsi”.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy