Leinì: tentano un furto all’interno di un’azienda. In manette tre nomadi di origine romena

Leinì

/

26/07/2016

CONDIVIDI

La banda di ladri è stata sorpresa in flagranza di reato da una pattuglia di carabinieri

Erano penetrati, dopo aver scavalcato il recinto di un’azienda, con l’intenzione di trafugare oltre 60 bancali in legno, ma sono stati sopresi in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Leinì, e sono stati arrestati per furto. In manette sono finiti tre nomadi d’età compresa tra i 20 e 24 anni di origine romena, domiciliati al campo di via Germagnano a Torino. E’ accaduto l’altra notte, all’interno dell’azienda “Fercam Spa” situata in frazione Fornacino di Leinì.

Il gruppo di nomadi ha agito proprio nel momento in cui una pattuglia dei carabinieri stava effettuando un servizio di pattuglia nell’area industriale leinicese. Alla vista della “gazzella” dell’Arma i tre nomadi hanno tentato di darsi alla fuga, ma i carabinieri sono riusciti a bloccarli. Non si esclude l’ipotesi che la banda abbia agito nel recente passato ai danni di altre aziende nell’area del Basso Canavese.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/08/2020

Centri Diurni per anziani: via libera della Regione alla riattivazione, ma con limitazioni. Ecco quali

La Giunta regionale, su proposta degli assessori alla Sanità ed al Welfare, ha approvato oggi la […]

leggi tutto...

06/08/2020

Coronavirus in Piemonte: triplicati i contagi nelle ultime 24 ore. Un decesso. Venti le guarigioni

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 17 di oggi, giovedì 6 agosto, […]

leggi tutto...

06/08/2020

Canavese: il Consiglio regionale approva il programma delle opere. Il nuovo ponte “Preti” si farà

Il Consiglio metropolitano ha approvato all’unanimità la seconda variazione al Documento unico di programmazione, che integra […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy