Leinì, smerciavano al mercato zainetti Invicta e Seven rubati. I carabinieri arrestano tre persone

Leinì

/

15/09/2017

CONDIVIDI

Le indagini sono iniziate dopo la denuncia di un furto da 70mila euro che ha avuto luogo in un'azienda leinicese. In cella un'ambulante, un meccanico e un operaio

La banda si era specializzata nel furto e nella rivendita al mercato illegale di zainetti per la scuola rubati: zainetti di marca e capi di abbigliamento che vanno per la maggiore come quelli marchiati Seven e Invicta, K-Way e Robe d Kappa, ma le preccuazioni edotate per non farsi scoprire non sono bastate e i membri dell’organizzazione sono stati arrestati dai carabinieri di Leinì. In cella sono finiti con l’accusa di ricettazione un ambulante di 41 anni di Torino, un carrozziera di Rivalta di 49 anni e un operaio torinese di 43 anni.

Nell’ambito della medesima operazione sono state denunxiate altre due persone. Il blitz ha avuto luogo al termine di un’articolata indagine scaturita dalla denuncia relativa al furto di zainetti e capi d abbigliamento avvenuto all’interno di un’azienda attiva a Leinì: un furto che fruttò ai ladri un bottino di circa 70mila euro. Sono bastati alcuni giorni soltanto ai carabinieri di Leinì per rintracciare parte della refurtiva che veniva venduta in un banco del mercato rionale che si tiene in piazza Benfica a Torino.

Zainetti e capi di abbigliamento venivano venduti agli ignari clienti alla metà del prezzo di vendita stabilito dal listino. I militari hanno continuato ad indagare nell’ambito del mercato rionale e sono risaliti, oltre all’ambulante al carrozziere di Rivalta che aveva custodito il bottino nel magazzino della sua officina e due vigilantes dell’azienda dove è avvenuto il furto che sono stati denunciati. I carabinieri hanno recuperato parte della merce rubata.

Le indagini sono ancora in corso perchè g’investigatori sono convinti che della banda facessero parte altre persone.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

23/11/2017

Pavone, andavano in giro con coltelli a serramanico e un piede di porco. Denunciati due disoccupati

I carabinieri della Stazione di Ivrea hanno denunciato in stato di libertà alla Procura di Ivrea […]

leggi tutto...

Ivrea

/

22/11/2017

Canavese, nel 2017 sono state ben 187 le donne oggetto di violenza. Le iniziative dell’Asl To4

Come sempre è alta l’attenzione dell’Asl To4 sulla problematica della violenza contro le donne, attraverso l’impegno […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

22/11/2017

Cuorgnè, nasce in città una comunità di vendita on line di prodotti agricoli a chilometri zero

E’ con un “alveritivo” che avrà luogo venerdì 14 novembre alle 18,30 nella splendida cornice di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy