Leinì, presto in città saranno installati i “Minipunti ecologici”

Leinì

/

29/06/2015

CONDIVIDI

Lo scopo della Seta è di fare in modo che gli utenti sappiano dove smaltire farmaci scaduti, pile esaurite e tuner domestici

Si chiamano “Minipunti ecologici” e sono una sorta di contenitori che servono ai cittadini per liberarsi di piccoli oggetti, generalmente ad uso domestico che non si sa mai dove smaltire. E’ il caso delle pile, dei toner domestici e dei farmaci scaduti. Presto saranno posizionati in due punti strategici della città: uno in centro e l’altro in via Lombardore. Se dopo un primo periodo di rodaggio i risultati saranno positivi, la Seta provvederà a installare un terzo impianto.

L’obiettivo è quello di agevolare gli utenti e nel contempo, di migliorare le condizioni ambientali del territorio leinicese. Le spese per l‘installazione dei “Minipunti ecologici” saranno interamente a carico della Seta, l’azienda con sede a Settimo Torinese, che si occupa dello smaltimento e della raccolta dei rifiuti per conto del Consorzio Bacino 16.

L’iniziativa ha incontrato l’apprezzamento dell’amministrazione comunale e si spera, in seguito, quello dei cittadini.

Dov'è successo?

Leggi anche

29/05/2020

Incidente sul lavoro a San Giorgio Canavese: falegname perde due dita mentre stava lavorando

Ha perso due dita di una mano mentre strada lavorando all’interno della propria falegnameria. Protagonista dell’incidente […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy