Leinì: il mondo del karate unito in nome della solidarietà. Stage con i grandi campioni italiani

Leinì

/

07/10/2016

CONDIVIDI

Sabato 8 ottobre, al Palazzetto "Giovanni Falcone" grande manifestazione sportiva nel segno della vicinanza a chi soffre ed è in difficoltà

Uno stage con i maestri del Karate che hanno reso grande questo sport Italia: a proporre l’incontro all’insegna della solidarietà  è, per sabato 8 ottobre, il Comitato Regione Piemonte Opes Italia, l’ente di promozione sportiva e sociale riconosciuto dal Coni che aderisce al Kus, il Karate Unito per la solidarietà. Dalle ore 14,00 alle 19,00 l’appuntamento è fissato con Nadia Ferluga, Ilio Semino, Michele Scutaro, Giorgio Bortolin e Ludovico Ciccarelli. L’evento sarà ospitato al palazzetto “Giovanni Falcone” di Leinì e potranno partecipare appassionati e praticanti di questo sport.

Lo scopo è quello di fare in modo che il grande cuore del Karate italiano, possa riunirsi per dare vita a questo importantissimo evento mirato alla raccolta fondi per chi si trova in grande difficoltà.

Il Kus (Karate Unito per la Solidarietà) è nato come movimento spontaneo e trasversale a tutte le Federazioni  nel 2012 allo scopo di aiutare i terremotati dell’Emilia Romagna.

Per questa occasione viene eletta come sede la Repubblica di San Marino e lo stage si tiene in data 20 ottobre 2012.

L’intero ricavato è stato poi devoluto a favore della scuola elementare di Portomaggiore (FE) distrutta dal sisma. Grazie all’intervento del KUS viene pagato tutto il materiale didattico andato perso ovvero PC, Stampanti ecc.

L’edizione del 2013 (19-20 Ottobre) si è tenuta a Bracciano e il destinatario dei fondi raccolti è stata la Onlus ” Kids Kicking Cancer Onlus che si occupa dei bambini malati di tumore in tutti gli ospedali italiani.

L’anno 2014 (25 Ottobre) a visto il ritorno del KUS nella Repubblica di San Marino con beneficiario dei fondi A.I.R.C. (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro)

Il 24/25 Ottobre 2015 l’evento è nuovamente stato ospitato dalla Repubblica di San Marino e i fondi raccolti sono stati devoluti a favore della “UNIRETT ONLUS”  che si occupa delle famiglie dei bimbi colpiti dalla Sindrome di Rett.

La tappa Torinese di quest’anno devolverà l’intero incasso della giornata alle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma

Per informazioni e prenotazioni: Walter Palmero, Commissario Regione Piemonte OPES Italia, telefono 346/0134585

Dov'è successo?

Leggi anche

21/01/2020

Approvato all’unanimità il conferimento del Sigillo della Regione Piemonte alla senatrice Liliana Segre

E’ stata votata ed approvata all’unanimità in Consiglio Regionale la proposta di conferire, ai sensi degli […]

leggi tutto...

21/01/2020

Karate: il 2020 inizia sotto i migliori auspici per la Rem Bu Kan di Rivarolo che si fa onore a Cavallermaggiore

Il 2020 è iniziato sotto i migliori auspici per la Rem Bu Kan di Rivarolo Canavese, […]

leggi tutto...

21/01/2020

Front: ferito in un incidente noto gallerista d’arte, proprietario del castello di Rivara

È uscito di strada, per cause ancora in via di accertamento, mentre era al volante della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy