Leinì-Mappano: spaccio di droga da Torino nel basso Canavese. Tre giovani finiscono nei guai

Leinì

/

10/07/2017

CONDIVIDI

Lo spaccio aveva luogo in aree periferiche e poco frequentate. La clientela era in gran parte giovane

Ad insospettire i carabinieri era stata la considerazione che nelle periferie di Mappano che a Leinì, sovente si formavano sospetti capannelli di giovani: a conclusione di un’articolata indagine gli uomini dell’Arma hanno denunciato un giovane pusher per spaccio e hanno segnalato due giovani per assunzione di sostanze stupefacenti. Ad effettuare i controlli nell’ambito dell’indagine avviata sono stati i carabinieri della stazione di Leinì che hanno notato come i tre italiani, tutti residenti a Torino nel quartiere Falchera, facevano continuamente la spola tra il capoluogo, Mappano e Leinì.

Il blitz è scattato al termine di una serie di appostamenti e pedinamenti. I tre giovani sono stati fermati e identificati mentre effettuavano i quotidianamente spostamenti tra Leinì e Mappano. Nel corso delle conseguenti perquisizioni domiciliari, i militari hanno rinvenuto altra droga già confezionata in dosi e pronta per essere spacciata. I pusher rifornivano di hashish e marijuana una vasta clientela prevalentemente costituita da giovani che compravano gli stupefacenti nelle zone periferiche del paese, convinti di non attirare troppo l’attenzione.

Ma con i carabinieri l’espediente non è servito

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy