Leinì: litiga con la moglie e tenta il suicidio con un coltello. Salvato da carabinieri e medici del 118

Leinì

/

27/06/2019

CONDIVIDI

A chiamare i militari è stata la donna. L'uomo è stato trasportato e ricoverto al Cto. Non è in pericolo di vita

Dopo un acceso litigio per futili motivi con la moglie ha impugnato un coltello e si è inferto numerose ferite su tutto il corpo, forse per ripicca nei confronti della coniuge. E’ accaduto mercoledì 26 giugno a Leinì intorno alle 19,00. A lanciare l’allarme è stata la moglie dell’uomo che ha telefonato al 112 richiedendo l’intervento dei carabinieri e del 118. Quando gli uomini dell’Arma hanno fatto il loro ingresso nell’appartamento hanno trovato l’uomo disteso per terra e sangue ovunque.

Sul posto sono intervenuti in pochi minuti un ambulanza della Croce Rossa e l’elisoccorso del 118. Il personale sanitario ha dapprima stabilizzato le condizioni di salute dell’uomo e ne ha disposto il trasferimento d’urgenza al Cto di Torino dove è stato immediatamente ricoverato: le sue condizioni non sono gravi.

I carabinieri hanno ascoltato a lungo la moglie per ricostruire le cause che hanno indotto l’uomo a ferirsi da solo con un coltello da cucina.

Leggi anche

09/12/2019

“Omaggio allo Sport” a Chivasso: i migliori tra 280 atleti diversamente abili premiati dal Comune

La terza edizione di “Omaggio allo sport” che avrà luogo martedì 17 dicembre al Palalancia è […]

leggi tutto...

09/12/2019

Chivasso, abbandonano i rifiuti a bordo strada. Due residenti “beccati” e multati dalla polizia locale

A Chivasso prosegue il controllo con fototrappole per contrastare e sanzionare l’abbandono di rifiuti sul territorio […]

leggi tutto...

09/12/2019

Vergogna “Canavesana”: flash mob di protesta dei sindaci per i continui disagi subiti dai pendolari

Sono saliti, indossando la fascia tricolore, sul convoglio fettoviario della “Canavesana” dalla stazione del proprio paese […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy