Leinì: litiga con la moglie e tenta il suicidio con un coltello. Salvato da carabinieri e medici del 118

Leinì

/

27/06/2019

CONDIVIDI

A chiamare i militari è stata la donna. L'uomo è stato trasportato e ricoverto al Cto. Non è in pericolo di vita

Dopo un acceso litigio per futili motivi con la moglie ha impugnato un coltello e si è inferto numerose ferite su tutto il corpo, forse per ripicca nei confronti della coniuge. E’ accaduto mercoledì 26 giugno a Leinì intorno alle 19,00. A lanciare l’allarme è stata la moglie dell’uomo che ha telefonato al 112 richiedendo l’intervento dei carabinieri e del 118. Quando gli uomini dell’Arma hanno fatto il loro ingresso nell’appartamento hanno trovato l’uomo disteso per terra e sangue ovunque.

Sul posto sono intervenuti in pochi minuti un ambulanza della Croce Rossa e l’elisoccorso del 118. Il personale sanitario ha dapprima stabilizzato le condizioni di salute dell’uomo e ne ha disposto il trasferimento d’urgenza al Cto di Torino dove è stato immediatamente ricoverato: le sue condizioni non sono gravi.

I carabinieri hanno ascoltato a lungo la moglie per ricostruire le cause che hanno indotto l’uomo a ferirsi da solo con un coltello da cucina.

Leggi anche

03/07/2020

La Fondazione Crt: “Via l’ospedale Covid dalle ex Ogr”. Valle (Pd): “Cirio decida che cosa fare”

“Finita la festa, gabbato lu santo” recita un vecchio adagio quanto mai attuale nel momento in […]

leggi tutto...

03/07/2020

Coronavirus in Piemonte: 4 i decessi (nessuno oggi) e 16 nuovi casi positivi. L’epidemia rallenta ancora

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunicato che, alle ore 18,00 di oggi, venerdì 3 luglio […]

leggi tutto...

03/07/2020

Epidemia, Rivarolo è una città Covid-free. Dall’inizio dell’epidemia, oggi nessun contagio

Rivarolo Canavese è Covid-free: a darne l’annuncio con evidente soddisfazione è il sindaco Alberto Rostagno sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy