Leinì: litiga con la moglie e tenta il suicidio con un coltello. Salvato da carabinieri e medici del 118

Leinì

/

27/06/2019

CONDIVIDI

A chiamare i militari è stata la donna. L'uomo è stato trasportato e ricoverto al Cto. Non è in pericolo di vita

Dopo un acceso litigio per futili motivi con la moglie ha impugnato un coltello e si è inferto numerose ferite su tutto il corpo, forse per ripicca nei confronti della coniuge. E’ accaduto mercoledì 26 giugno a Leinì intorno alle 19,00. A lanciare l’allarme è stata la moglie dell’uomo che ha telefonato al 112 richiedendo l’intervento dei carabinieri e del 118. Quando gli uomini dell’Arma hanno fatto il loro ingresso nell’appartamento hanno trovato l’uomo disteso per terra e sangue ovunque.

Sul posto sono intervenuti in pochi minuti un ambulanza della Croce Rossa e l’elisoccorso del 118. Il personale sanitario ha dapprima stabilizzato le condizioni di salute dell’uomo e ne ha disposto il trasferimento d’urgenza al Cto di Torino dove è stato immediatamente ricoverato: le sue condizioni non sono gravi.

I carabinieri hanno ascoltato a lungo la moglie per ricostruire le cause che hanno indotto l’uomo a ferirsi da solo con un coltello da cucina.

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy