Leinì: irruzione dei carabinieri nei campi nomadi. Rinvenuti penne, orologi e portafogli griffati

Leinì

/

25/03/2019

CONDIVIDI

Blit degli uomini dell'Arma a Druento e Leinì. Tre denunce per aver costruito abitazioni senza concessione

I carabinieri della Stazione di Leini, in collaborazione con i colleghi di Rivara, Corio, Chialamberto e il supporto della Compagnia di Intervento operativo del 3° Reggimento Lombardia e del personale tecnico del Comune di Druento, hanno controllato i campi nomadi di strada del Bottione a Druento e Strada Cebrosa, lungo la strada provinciale 3 a Leini.

I carabinieri hanno denunciato a Druento tre persone per irregolarità in merito alle realizzazioni edilizie, consistenti nella costruzione di manufatti in assenza di permesso di costruzione. E’ stato accertato che i proprietari avevano abusivamente posizionato otto costruzioni (suddivise in baracche e tettoie) sulla strada di proprietà comunale.

E ancora; a Leinì un uomo di 55 anni originario della Croazia è stato denunciato per ricettazione perché è stato trovato in possesso di 1 orologio Rolex, rubato a Parma, 12 penne Mont Blanc, 1 penna in oro Cartier e 2 portafogli da uomo marca Mont Blanc. Le indagini dei carabinieri sono tuttora in corso.

Leggi anche

24/02/2020

Coronavirus, il presidente di Confindustria Piemonte: “Lo scenario richiede l’unità di tutti”

L’impatto del coronavirus sulla salute collettiva è sotto gli occhi di tutti: quello sull’economia rischia di […]

leggi tutto...

24/02/2020

Caluso: tragedia sulla statale 26. Ciclista 61enne di Vestignè muore dopo essere stato travolto

Caluso: tragedia sulla statale 26. Ciclista 61enne di Vestignè muore dopo essere stato coinvolto in un […]

leggi tutto...

24/02/2020

Ivrea/Chivasso: l’Arcivescovo Nosiglia sospende le funzioni religiose nelle Diocesi

Funzioni religiose sospese in tutte le Diocesi di Torino e di Susa. Anche la Curia si […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy