Leinì, incendio alla ditta Sert. Denunciato un imprenditore di Lanzo. Nessun ferito

Leinì

/

27/09/2017

CONDIVIDI

Pare che a dare fuoco ad un cumulo di rifiuti plastici siano state le scintille prodotte dal cannello di un saldatore

L’operaio stava saldando quando le scintille prodotte dalla fiamma del cannello, hanno incediato un cumulo di rifiuti plastici in attesa di essere smaltiti. L’incedio si è sviluppato all’interno della ditta Sert che si trova in via Kennedy 10 a Leinì e per questo è stato denunciato il titolare dell’azienda, un imprenditore residente a Lanzo. Rimane da stabilire se le fiamme si sono sviluppate per l’a presunta imperizia o per la negligenza dell’operaio che stava esegendo le saldature.

Per fortuna il prncipio d’incendio non ha causato danni al capannone e ferite al personale dipendente. E’ accaduto nella matttinata di ieri, martedì 26 settembre. Sul luogo sono intervenuti i vigii del fuoco, gli agenti della polizia municipale e i carabinieri della stazione leinicese.

Si sta indagando per risalire alle responsabilità in relazione all’incendio che ha causato una preoccupante nube nera, domata in breve tempo dai pompieri.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/06/2018

Villanova Canavese: estraevano sabbia e ghiaia dall’alveo del torrente. Denunciati in sei

Con l’escavatore scavano ghiaia e sabbia nell’alveo del torrente “Stura di Lanzo”: ghiaia e sabbia che […]

leggi tutto...

21/06/2018

Fallimento Comital: presidio di dipendenti e sindacati davanti ai cancelli del tribunale

Il futuro è più che incerto per i 110 dipendenti della Comital di Volpiano che, nei […]

leggi tutto...

20/06/2018

Favria celebra i Santi Pietro e Paolo con una grandiosa festa promossa da Comune e Pro loco

Da venerdì 22 a domenica 24 giugno Favria festeggerà i Santissimi Pietro e Paolo e per […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy