Leinì, incendio alla ditta Sert. Denunciato un imprenditore di Lanzo. Nessun ferito

Leinì

/

27/09/2017

CONDIVIDI

Pare che a dare fuoco ad un cumulo di rifiuti plastici siano state le scintille prodotte dal cannello di un saldatore

L’operaio stava saldando quando le scintille prodotte dalla fiamma del cannello, hanno incediato un cumulo di rifiuti plastici in attesa di essere smaltiti. L’incedio si è sviluppato all’interno della ditta Sert che si trova in via Kennedy 10 a Leinì e per questo è stato denunciato il titolare dell’azienda, un imprenditore residente a Lanzo. Rimane da stabilire se le fiamme si sono sviluppate per l’a presunta imperizia o per la negligenza dell’operaio che stava esegendo le saldature.

Per fortuna il prncipio d’incendio non ha causato danni al capannone e ferite al personale dipendente. E’ accaduto nella matttinata di ieri, martedì 26 settembre. Sul luogo sono intervenuti i vigii del fuoco, gli agenti della polizia municipale e i carabinieri della stazione leinicese.

Si sta indagando per risalire alle responsabilità in relazione all’incendio che ha causato una preoccupante nube nera, domata in breve tempo dai pompieri.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/06/2020

Previsioni meteo: in Piemonte è allerta gialla per il maltempo. Possibili temporali e grandinate

Continua l’instabilità climatica che caratterizza questo fine settimana grazie alla vasta depressione di origine scandinava ed […]

leggi tutto...

06/06/2020

Quincinetto: cani da caccia bloccati in montagna. Salvati dai coraggiosi tecnici del Soccorso Alpino

Hanno fatto ricorso a tutta la loro esperienza e professionalità per salvare tre cani da caccia […]

leggi tutto...

06/06/2020

Coronavirus in Piemonte: 38 nuovi contagi e un decesso nelle ultime 24 ore. Oltre 20mila i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, sabato 6 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy