Leinì, i carabinieri investigano sul lavoro nero. Assunti in provincia 32 lavoratori “irregolari”

Leinì

/

14/11/2015

CONDIVIDI

Dieci le attività sospese perchè non erano in regola con le leggi. Le indagini dell'Arma continuano per contrastare l'illegalità

Lavoravano in nero, sottopagati, senza garanzie di sicurezza e di contribuzione. Ora, grazie ai controlli effettuati dai carabinieri, 32 lavoratori hanno un regolare contratto di lavoro. L’intensa attività di controllo effettuata dai Nucleo carabinieri Ispettorato del lavoro di Torino in collaborazione con i colleghi delle locali stazioni dell’Arma e della Direzione Territoriale del Lavoro, ha consentito di ottenere importanti e positivi risultati nell’azione di contrasto al lavoro sommerso.

I controlli sono stati effettuati a Leinì, Torino, Santena, Collegno, Sant’Ambrogio di Torino e in diversi altri comuni della provincia. Il bilancio parla chiaro: sono state sospese dieci attività commerciali: tre Kebab, una birreria, una carrozzeria, un negozio di acconciature cinese, un ristorante self-service, alcuni bar e un esercizio di vendita al dettaglio di frutta e verdura (in quest’ultimo caso il lavoratore in nero era anche clandestino). L’ intervento dei carabinieri ha consentito a 32 persone di lavorare con una maggiore tranquillità e nel rispetto delle leggi.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/06/2018

Al castello di San Giorgio la terza edizione di Expoelette, il Forum dove le donne sono protagoniste

E’ giunta alla terza edizione il Forum Expoelette che sarà nuovamente ospitato nella suggestiva cornice dello […]

leggi tutto...

18/06/2018

Canavese: tranciati in un cantiere i cavi della “fibra” e i servizi sanitari dell’Asl T04 vanno in tilt

Oggi, lunedì 18 giugno, verso le ore 8,00, i lavori di un cantiere della Città di […]

leggi tutto...

18/06/2018

Dramma a Leinì: esce di strada per un malore e finisce con l’auto nel fossato. Muore un 68enne

Il malore, improvviso e inesorabile, lo ha stroncato mentre si trovava alla guida della propria Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy