Leinì, a fuoco un capannone nell’area industriale: timori per la presenza di amianto

12/03/2018

CONDIVIDI

Si ipotizza che l'incendio possa avere una matrice dolosa. In fiamme un cumulo di rifiuti ammassati in un cortile

Le fiamme si sono sviluppate, non si sa ancora come, all’improvviso in quel capannone che sorge nell’area industriale di Leinì e che è diventato da tempo un dormitorio pubblico abusivo: l’allarme è scattato alle 18,00 di ieri, domenica 11 marzo in via Torino 216. Sul luogo sono tempestivamente accorsi i vigili del fuoco del distaccamento volontario di Volpiano.

A creare non poca preoccupazione non è soltanto stata la possibile presenza di persone all’interno del fabbricato, quanto quella di lastre di amianto nella copertura del capannone. Ad essere interessata è stata l’area che ospitava l’ex Revelli. A lanciare l’allarme sono stati i residenti nel quartiere Borgonuovo preoccupati dalla densa colonna di fumo prodotta dall’incendio.

Sul posto è anche intervenuto l’elicottero dei vigili del fuoco. I pompieri hanno domato l’incendio in breve tempo: a prendere fuoco erano state masserizie accumulate in un cortile dell’ex complesso industriale. Con ogni probabilità la matrice dell’incendio è dolosa dato che le fiamme si sono sviluppate mentre stava piovendo.

Dov'è successo?

Leggi anche

San Maurizio Canavese

/

24/09/2018

Lavoro: McDonald’s apre un ristorante a San Maurizio Canavese e cerca 40 dipendenti

La catena internazionale di fast food McDonald’s apre un nuovo ristorante a San Maurizio Canavese e […]

leggi tutto...

Ivrea

/

24/09/2018

Economia: Patrizia Paglia è il nuovo presidente di Confindustria Canavese. Subentra a Fabrizio Gea

L’alladiese Patrizia Paglia, amministratore delegato della Iltar-Italbox Industrie Riunite di Bairo, è il nuovo presidente di […]

leggi tutto...

24/09/2018

Rivarolo: i misteri del Vaticano nel dibattito tra Fabrizio Bertot e Francesca Immacolata Chaouqui

Sarà una serata destinata ad accendere la curiosità ma che farà anche discutere: nel contesto della […]

leggi tutto...