Leinì, a fuoco un capannone nell’area industriale: timori per la presenza di amianto

12/03/2018

CONDIVIDI

Si ipotizza che l'incendio possa avere una matrice dolosa. In fiamme un cumulo di rifiuti ammassati in un cortile

Le fiamme si sono sviluppate, non si sa ancora come, all’improvviso in quel capannone che sorge nell’area industriale di Leinì e che è diventato da tempo un dormitorio pubblico abusivo: l’allarme è scattato alle 18,00 di ieri, domenica 11 marzo in via Torino 216. Sul luogo sono tempestivamente accorsi i vigili del fuoco del distaccamento volontario di Volpiano.

A creare non poca preoccupazione non è soltanto stata la possibile presenza di persone all’interno del fabbricato, quanto quella di lastre di amianto nella copertura del capannone. Ad essere interessata è stata l’area che ospitava l’ex Revelli. A lanciare l’allarme sono stati i residenti nel quartiere Borgonuovo preoccupati dalla densa colonna di fumo prodotta dall’incendio.

Sul posto è anche intervenuto l’elicottero dei vigili del fuoco. I pompieri hanno domato l’incendio in breve tempo: a prendere fuoco erano state masserizie accumulate in un cortile dell’ex complesso industriale. Con ogni probabilità la matrice dell’incendio è dolosa dato che le fiamme si sono sviluppate mentre stava piovendo.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy