Leinì: due banditi con le maschere di Carnevale rapinano l’ufficio postale e fuggono con 10mila euro

Leinì

/

12/02/2019

CONDIVIDI

I banditi hanno agito in pochi minuti. Si sono fatti consegnare, pistola alla mano, il denaro e si sono dileguati

Hanno indossato le maschere di Carnevale hanno fatto irruzione all’interno dell’ufficio postale di via Ricciolio 31 a Leinì, si sono fafti consegnare, pistola alla mano dai dipendenti 10 mila euro in contanti e sono fuggiti senza lasciare tracce. La rapina ha avuto luogo nella mattinata di oggi, martedì 12 febbraio, alle 8,20 appena dopo l’apertura degli sportelli. Ad entrare i n azione sono stati due banditi. Professionisti, evidentemente, dato che l’azione è stata rapida.

L’ufficio postale ha chiuso i battenti per tutta la giornata. Sulla rapina indagano i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Venaria al comando del capitano Giacomo Moschella. E’ probabile che poco lontano dall’ufficio postale, i due banditi fossero attesi da un altro complice a bordo di un automobile con il motore accesso, pronto per favorire la fuga dei malviventi.

Gl’investigatori stanno attentamente esaminando i filmati registrati dall’impianto di videosorveglianza alla ricerca di elementi utili che possano consentire loro di identificare gli autori della rapina.

Leggi anche

Canavese

/

18/07/2019

Commissioni permanenti: in Consiglio regionale i canavesani sono protagonisti

Canavese protagonista in Consiglio Regionale del Piemonte durante la seduta di elezione delle Commissioni Permanenti. È […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

18/07/2019

Nell’anniversario dell’attentato a Borsellino, il presidente Alberto Cirio nella villa del boss Assisi

Domani venerdì 19 luglio, nel giorno in cui 27 anni fa il giudice Paolo Borsellino e […]

leggi tutto...

Venaria

/

18/07/2019

Da Venaria a Capo Nord in bicicletta. Il 27 luglio l’impresa di un dipendente comunale di 52 anni

Quattromilatrecento chilometri da percorrere attraverso dieci nazioni: è l’ultima grande sfida sportiva che un dipendente comunale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy