Leinì: altri tre feriti sull’ex statale 460 a causa di un violento “frontale”

Leinì

/

25/07/2015

CONDIVIDI

I due autoveicoli viaggiavano in direzioni opposte, quando all'improvviso, si è verificato lo scontro. Immediati i soccorsi. Strada chiusa per un'ora

Se la chiamano “strada maledetta” una ragione c’è ed è più che motivata.

L’ex statale 460 che collega Torino alle Valli Orco e Soana è da anni teatro di continui incidenti stradali, spesso mortali. E, oggi, al lunghissimo elenco di vittime, vanno ad aggiungersi altri tre feriti, protagonisti di un ennesimo incidente stradale che si è verificato alle 15 di oggi nel tratto compreso tra i comuni di Leinì e Lombardore.

Due auto, una Fiat panda e un’Audi A3, si sono scontrate frontalmente. L’impatto è stato particolarmente violento e tre persone sono rimaste ferite. Immediati i soccorsi del personale del 118. Due dei feriti, i più gravi, sono stati trasportati con l’elisoccorso al Cto di Torino mentre quello che presentava condizioni di salute meno critiche è stato condotto a bordo di un’ambulanza al pronto soccorso del vicino ospedale di Ciriè.

Alla guida dell’Audi A3 si trovava Moustapha M, 30 anni, residente a Forno Canavese e che è stato ricoverato al Cto. Al suo fianco viaggiava Youssef C. 34 anni, residente a Rivara ed è stato trasportato all’ospedale di Ciriè. Il conducente della Fiat Panda, trasportato anch’egli con l’elisoccorso al Cto di Torino, è Salvatore I. 68 anni, di Collegno.

Sul luogo del grave incidente stradale sono immediatamente intervenuti i mezzi dei Vigili del Fuoco di Bosconero, gli agenti della polizia stradale di Torino e l’elicottero dei Vigili del Fuoco.

L’ex statale è stata chiusa al traffico per circa un’ora in entrambe le direzioni di marcia per consentire il pieno svolgimento delle operazioni di soccorso.

Tutti gli automezzi sono stati costretti a uscire obbligatoriamente a Leinì e a Lombardore. Gli agenti della Polstrada, che hanno eseguito i rilievi d’obbligo, stanno indagando sull’esatta dinamica che ha causato il drammatico scontro frontale. (Nella foto di repertorio Vigili del Fuoco impegnati nelle operazioni di soccorso)

Dov'è successo?

Leggi anche

19/02/2020

Ivrea: pretende da un coetaneo il risarcimento per il cellulare rotto e lo rapina. Denunciato minore

Denunciato dagli agenti della polizia di Stato in servizio al commissariato di Ivrea e Banchette per […]

leggi tutto...

19/02/2020

Alpini in lutto: sabato 22 febbraio a Balangero l’ultimo, straziante saluto, a Giovanni Ramondino

Saranno celebrati sabato 22 febbraio alle ore 14,45 presso la chiesa di San Giacomo a Balangero […]

leggi tutto...

19/02/2020

Colleretto Castelnuovo: parapendista precipita al suolo dopo il decollo e finisce al Cto di Torino

Colleretto Castelnuovo: parapendista precipita dopo il decollo. Trasportato il elisoccorso al Cto. Ferito mentre stava effettuando […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy