Le panchine “intelligenti” canavesane stupiscono l’Expo

Strambino

/

24/06/2015

CONDIVIDI

Le Smart Bench Canavisia sono un concentrato di alta tecnologia: ci si riposa collegandosi a internet o ricaricando i dispositivi mobili

Che il Canavese fosse una terra in cui la più moderna tecnologia costituisce un’eccellenza e una risorsa da sfruttare ancora pienamente non è una novità. Lo dimostra il fatto che all’Expo di Milano siano presenti le panchine “intelligenti” ideate e prodotte dalla Canavisia Srl di Strambino.

La panchina, denominata Smart Bench è stata collocata al padiglione 127, all’interno del box Samsung della Tim. Grazie all’ausilio della più moderna tecnologia, i visitatori porranno sedere comodamente sulle panchine “intelligenti”, ascoltare musica e informazioni di vario genere, ricaricare dispositivi mobili come i tablet o gli smartphone e utilizzare il servizio wi-fi.

E ancora: l’installazione delle Smart Bench prodotte dalla Canavisia rientra nel contesto di una piattaforma sperimentale realizzata dalla Tim.

L’alta tecnologia canavesana proietta il Canavese verso scenari quasi da fantascienza: segno tangibile che l’intelligenza e la lungimiranza dell’imprenditoria locale, costituiscono una preziosa risorsa per la cultura e l’occupazione territoriale.

(L’immagine è tratta dal sito della Canavisia Srl)

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

16/08/2018

Mamma canavesana di 33 anni, incinta di sette mesi, muore nel sonno per arresto cardiocircolatorio

Aveva soltanto 33 anni Alessandra Fausti, canavesana di nascita ma residente a Carpenedolo, località in provincia […]

leggi tutto...

Caravino

/

16/08/2018

Orrore a Caravino: uccisa a fucilate una cucciola di San Bernardo. Lo sdegno del popolo del web

Una cucciola di otto mesi di razza San Bernardo è stata uccisa da un colpo di […]

leggi tutto...

Strambinello

/

16/08/2018

Il senatore Eugenio Bozzello lancia una petizione sul web per bloccare il traffico pesante sul Ponte Preti

Una petizione on line con l’obietivo di chiedere e ottenere la messa in sicurezza del “famigerato” […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy