L’avvocato Bertolino, che rappresenta l’ex allievo di Gloria, sarà questa sera a “Porta a Porta”

Castellamonte

/

02/02/2016

CONDIVIDI

Il legale: "Sarò in grado di esprimermi sul merito soltanto quando al mio assistito sarà notificata la querela per la presunta truffa"

La vicenda relativa alla scomparsa della professoressa di Castellamonte Gloria Rosboch, approda in seconda serata nella trasmissione “Porta a Porta” condotta dal giornalista Bruno Vespa. A parlare sarà l’avvocato Pier Franco Bertolino, che rappresenta, per quanto riguarda la querela per truffa presentata alla procura della Repubblica di Torino da Gloria Rosboch, il giovane ex allievo dell’insegnante di sostegno sospettato di essersi fatto consegnare oltre 180 mila euro, nel 2014, prospettando alla donna un investimento certo in costa azzurra e una svolta in quella vita da precaria. Al momento su questo aspetto della storia, non emergono significative novità.

Il giovane 22enne residente a Gassino Torinese non ha ancora ricevuto la notifica della querela e neanche il suo legale ha quindi avuto occasione di leggerne il contenuto. L’avvocato torinese è stato intervistato dall’inviato della trasmissione che andrà in onda questa sera su Raiuno a Torino nei pressi dello studio professionale di Pier Franco Bertolino in corso Montecucco 98. Sull’argomento l’avvocato non è in grado, al momento, di esprimere nessun giudizio ed è ovvio che potrà farlo soltanto nel momento in cui avrà preso visione della querela. Querela che, a quanto pare, più d’uno avrebbe già letto. L’ex allievo di Gloria Rosboch si dichiara del tutto estraneo alla presunta truffa. L’altro giorno si è presentato alla caserma dei carabinieri di Castellamonte per rendere alcune dichiarazioni spontanee. Dall’analisi dei tabulati telefonici sembra sia accertato che il giorno della scomparsa dell’insegnante, quel maledetto mercoledì 13 gennaio scorso, il giovane si trovasse da tutt’altra parte.

Dov'è successo?

Leggi anche

Chivasso

/

18/08/2018

Chivasso: dottoressa del Centro di Salute Mentale presa a pugni da un paziente finisce in ospedale

Presa a pugni da un paziente, dottoressa finisce in pronto soccorso: è accaduto nel pomeriggio di […]

leggi tutto...

Caluso

/

18/08/2018

Muore a 23 anni nel giorno del suo compleanno. Operaio di Caluso si schianta con lo scooter

Giuseppe Bongiorno aveva soltanto 23 anni quando è morto a Ferragosto, nel giorno del suo compleanno […]

leggi tutto...

Caselle

/

17/08/2018

Aeroporto di Caselle: la polizia intensifica i controlli. Tre le persone respinte alla frontiera

Controlli serrati della polizia nel ponte di Ferragosto: in considerazione del consistente afflusso di persone nelle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy