Lanzo: perde il controllo dell’auto e sfonda la recinzione della Torino-Ceres. Traffico bloccato per due ore

21/09/2019

CONDIVIDI

Traffico stradale e ferroviario in tilt. Il giovane che si trovava alla guida dell'auto non è grave. Accertamenti per verificare se stesse guidando sotto l'effetto di droga o alcol

Dopo aver perso, per cause ancora in via di accertamento il controllo della Toyota Yaris che stava guidando ha rischiato, dopo aver sfondato la recinzione che divide la strada dalla sede ferroviaria, sui binari della Torino-Ceres. E’ accaduto oggi, sabato 21 settembre a Lanzo, nel tratto di strada che collega Ciriè e Germagnano, intorno alle 14,00.

L’automobilista era diretto verso il centro del paese. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Alla guida dell’auto si trovava un giovane che è stato stabilizzato sul posto dal personale sanitario del 118 e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè. Le sue condizioni di salute non sono gravi.

Ad effettuare i necessari rilievi per ricostruire la dinamica del sinistro sono stati gli agenti della polizia locale. Per consentire le operazioni di soccorso la strada è stata chiusa al traffico. Sul luogo dell’incidente sono anche intervenuti i vigili del fuoco per mettere in sicurezza la recinzione e l’auto incidentata.

Il Gtt (Gruppo Torinese Trasporti) che gestisce la tratta ferrovia ha sospeso la circolazione dei convogli ferroviari e ha allestito autobus sostituivi per ascurare la continuità del servizio di trasporto.

I disagi per gli utenti si sono rivelati di notevole entità. Il conducente è stato sottoposto a ulteriori accertamenti ospedalieri per verificare se, al momento dell’incidente, stesse guidando sotto l’effetto di alcol o di droghe.

Leggi anche

21/02/2020

Rivarolo: Sport e Ambiente, i due temi dell’assemblea autogestita all’Aldo Moro. Incontro con il Ct Blengini

Un murale colora il cortile dell’Istituto Aldo Moro, un pallone e un globo terrestre riempiono le […]

leggi tutto...

21/02/2020

Momenti di panico a Chivasso per un sospetto caso di coronavirus. Ma si trattava di un ictus

Sembrava un caso sospetto di coronavirus quello che si è verificato oggi, venerdì 21 febbraio, all’ospedale […]

leggi tutto...

21/02/2020

Rivarolo: Walter Durbano è il Testimonial dello Sport per la Città di Rivarolo e per il Canavese

Testimonial dello Sport per la città di Rivarolo e per il Canavese: è Walter Durbano, grande […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy