Lanzo: è morto nella notte Max Arminchiardi, il noto chitarrista che si è gettato nel torrente Tesso

Lanzo

/

05/03/2019

CONDIVIDI

Le sue condizioni di salute si sono improvvisamente aggravate dopo il ricovero e il suo cuore ha smesso di battere. Aveva suonato con gli "Europe" e per la cantante Alexia a Sanremo

E’ morto nella notte Massimo Arminchiardi, il musicista 56enne che nel pomeriggio di ieri, lunedì 4 marzo, si è tolto la vita lanciandosi sul greto del torrente Tesso a Lanzo. L’uomo si era gettato dal ponte di via Roma ed era stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale Cto di Torino. Nella notte le sue condizioni di salute si sono improvvisamente aggravate ma, nonostante i disperati tentativi effettuati dai medici, il suo cuore ha smesso di battere. Nonostante il violento impatto con le rocce del greto del torrente quasi in secca fino all’ultimo momento Armando Arminchiardi non aveva perso conoscenza.

Originario di San Carlo Canavese anche da anni viveva a Balangero. Pare che da tempo soffrisse di ricorrenti crisi depressive e più volte era stato ricoverato in strutture specializzate. Arminchiardi voleva tornare a suonare, e lasciarsi alle spalle quegli ultimi anni di vita trascorsi nel buio.

“Non ho più un posto dove andare. Confido negli assistenti sociali. Spero mi trovino un mini appartamento dove poter vivere, in alternativa si parla di un’altra struttura tipo comunità. Ma io fisicamente sto bene, non posso passare la mia vita da una struttura all’altra. Cosi vuol dire morire x me. Io voglio tornare a suonare” aveva scritto di recente sui social.

Ma evidentemente non è riuscito nel suo intento e ha deciso di porre fine alle sue sofferenze gettandosi dal ponte di Lanzo. Massimo Arminchiardi era un bravissimo chitarrista rock. Negli anni Ottanta fece il giro del mondo con gli Europe. Nel 2003 accompagnò Alexia a Sanremo quando vinse il Festival con la canzone “Per dire di no”. Il musicista lascia una figlia.

Leggi anche

13/10/2019

Previsioni meteo: il tempo peggiora tra lunedì e martedì. Da mercoledì il ritorno alle belle giornate

Le previsioni meteoreologiche non hanno dubbi: allo stato attuale delle cose su Canavese, in Piemonte e […]

leggi tutto...

13/10/2019

Busano-Favria: incidente nella notte. Sbanda con l’auto e si ribalta fuori strada. 30enne in ospedale

Ha sbandato con l’auto ed è finito con l’auto nei prati che costeggiano la carreggiata: protagonista […]

leggi tutto...

13/10/2019

Cuorgnè: Carla Boggio riconfermata dai sindaci presidente del Consorzio Intercomunale Servizi

E’ Carla Boggio la presidente del Ciss 38 (il Centro Intercomunale Servizi) che ha sede nella […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy