Lanzo: due pitbull aggrediscono due anziani coniugi che cercavano di difendere il loro bulldog

Lanzo

/

21/07/2018

CONDIVIDI

I cani avrebbero aggredito quello della coppia che stava dormendo ai piedi in una panchina nella piazza centrale del paese. Indagano gli agenti della polizia municipale e i tecnici dell'Asl T04

Aggrediti per aver difeso il loro cane dall’attacco di due pitbull: protagonisti della disavventura, che ha avuto luogo in pieno centro storico del paese, sono stati due commercianti molto conosciuti e stimati di 74 anni. E’ accaduto nella serata di venerdì 20 luglio, intorno alle 19,00 a Lanzo. I due coniugi, titolari di un apprezzato pastificio sono accorsi all’esterno del negozio quando hanno sentito abbaiare il loro cane, un bulldog inglese, che si era appisolato ai piedi di una panchina in piazza Gallenca, nel cuore del paese, a due passi dal pastificio. Quando si sono resi conto che i due pitbull avevano azzannato il loro cane i due anziani coniugi hanno cercato di dividerli ma sono stati a loro volta aggrediti dai due molossi.

M.B. 74 anni è stato azzannato al braccio destro mentre la moglie G.G. ha riportato profonde ferite alla mano sinistra. Sono momenti di autentico terrore che termina fino a quando due donne, madre e figlia riescono a far allontanare i due pitbull. Nel frattempo in piazza accorrono altre persone richiamati dai latrati e dalle grida.

Qualcuno nel frattempo ha chiamato i soccorsi e, in pochi minuti, in piazza Gallenca, è giunta un’ambulanza del 118 che trasporta l’uomo al pronto soccorso dell’ospedale. I medici hanno suturato la ferita con dodici punti. Il cane della coppia, nonostante abbia subito una violenta aggressione, ha riportato alcune lacerazioni subito curate dal veterinario.

Sulla vicenda indagano gli agenti della polizia municipale di Lanzo e i veterinari dell’Asl T04 che oltre a raccogliere la testimonianza di alcune persone che hanno assistito alla scena avrebbero già rintracciato il proprietario dei due pitbull che rischia una denuncia penale per lesioni e il pagamento di una salata sanzione per aver lasciato incustoditi i due cani.

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

12/12/2018

Cuorgnè-Valperga: l’assessorato regionale all’Istruzione istituisce due nuovi istituti scolastici comprensivi

Sale a 340 il numero totale di istituti comprensivi in Piemonte, di cui 162 nell’area metropolitana […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

12/12/2018

Rivarolo: l’Inner Wheel promuove un Concerto di Natale per combattere il “cyberbullismo”

Un Natale dedicato non soltanto all’Avvento e alla magia della festa più importante dell’anno ma che […]

leggi tutto...

Ivrea

/

12/12/2018

Sanità in Canavese: Antonio Maria Alfano è il nuovo direttore del laboratorio analisi di Ivrea

Antonio Maria Alfano, 60 anni, è il nuovo Direttore della Struttura Complessa Laboratorio Analisi. Una laurea […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy