Lanzo, barboncino aggredito da due cani. La padrona 60enne lo difende e finisce in ospedale

Lanzo

/

14/04/2019

CONDIVIDI

La donna è stata soccorsa da un passante e ha riportato morsi alle mani e alle gambe. Rintracciato e denunciato dai carabinieri il proprietario dei due cani

Stava tranquillamente passeggiando lungo la pista ciclopedonale che costeggia le rive del torrente Tesso a Lanzo, in compagnia del suo barboncino quando all’improvviso il cagnolino è stato assalito da un rottweiler e da un pitbull. Protagonista della disavventura, che ha avuto luogo nel pomeriggio di ieri, sabato 13 aprile, intorno alle 17,30 è stata una donna di 60 anni residente a Cafasse. La donna ha cercato di difendere il suo barboncino dall’assalto dei due cani e nel far questo ha riportato diverse ferite provocati dai morsi inferte dai due cani alle mani e alle gambe.

In suo aiuto è accorso un uomo che ha cercato in modo di allontanare il rottweiler e il pitbull, che per cause ancora in via di accertamento, si trovavano in stato di libertà. La donna e il soccorritore sono stati medicati dal personale sanitario del 118 che li ha successivamente trasportati al pronto soccorso del vicino ospedale di Ciriè.

Sul luogo dell’aggressione sono anche intervenuti i carabinieri della stazione di Lanzo al comando del maresciallo Giulio Perotti.

I militari hanno identificato e denunciato alla procura di Ivrea un operaio di 48 anni residente in zona che è risultato essere il proprietario dei due cani.

Gli animali con ogni probabilità saranno segnalati al Servizio Veterinario dell’Asl T04 anche se finora non avevano mai creato problemi.

Leggi anche

16/06/2019

Sport a Chivasso: l’atleta Riccardo Cavallini trionfa nella quarta tappa del Giro d’Italia Handbike

Riccardo Cavallini, atleta dell’Asd “You Can” è il vincitore assoluto della quarta tappa del Giro d’Italia […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

16/06/2019

San Giusto Canavese: spara a una prostituta e fugge in auto. Si tratta forse di un tentativo di rapina

Ha finto di contrattare la prestazione sessuale con una prostituta nigeriana poi ha impugnatgo una pistola […]

leggi tutto...

16/06/2019

Fidas di Favria: Carmela Lazzarano insignita dell’onorificenza “Re Rebaudengo”

Carmela Lazzarano, 63 anni, nata a Corigliano Calabro (Cosenza) residente a Favria, donatrice di sangue fin […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy