Caselle: l’aeroporto torinese ha ottenuto la certificazione Airport Customer Experience Accreditation

04/06/2020

CONDIVIDI

Si tratta di una certificazione volontaria istituita da ACI World che misura la capacità degli scali di gestire l’esperienza del passeggero, nell’ambito del programma ASQ-Airport Service Quality

L’Aeroporto di Torino ottiene la certificazione Airport Customer Experience Accreditation di ACI-Airport Council International, l’associazione di categoria che raduna gli aeroporti mondiali. Si tratta di una certificazione volontaria istituita da ACI World che misura la capacità degli scali di gestire l’esperienza del passeggero, nell’ambito del programma ASQ-Airport Service Quality, il benchmark internazionale che monitora la qualità dei servizi in oltre 300 aeroporti.

Torino Airport, certificato al Livello 1, è il primo scalo italiano della sua categoria ACI (al di sotto dei 5 milioni di traffico annuali) a ricevere tale riconoscimento.
Tra gli aspetti significativi che hanno portato Torino Airport a raggiungere questo risultato, gli investimenti fatti nel corso del 2019 in ambito innovazione e comunicazione digitale: lo scorso anno è infatti stata lanciata la nuova App Torino Airport e la rinnovata piattaforma di e-commerce. Il lancio dell’App è coinciso con l’avvio di nuovi servizi legati all’esperienza di acquisto in Aeroporto attraverso i Digital Lockers posizionati in aerostazione al Livello Arrivi.

L’Accreditation è un modello riconosciuto a livello globale, unico nel settore aeroportuale, mediante il quale viene validata, sulla base di parametri oggettivi, la capacità degli aeroporti di presidiare la customer experience. Per candidarsi, gli aeroporti devono dimostrare il proprio grado di maturità in termini di analisi della clientela, misurazione delle performance, processi di gestione delle attività connesse alla customer experience e strategie di miglioramento della qualità dei servizi erogati. Il rilascio del certificato è vincolato alla valutazione, condotta da una commissione internazionale, del rispetto di requisiti oggettivi, uguali per tutti gli scali, indipendentemente dai volumi di traffico serviti.

In Italia, oltre a Torino, sono certificati solo altri due aeroporti: Venezia e Milano Malpensa.
“L’Aeroporto di Torino ha assegnato alla qualità un ruolo trasversale a tutti i processi aziendali – ha commentato Andrea Andorno, Amministratore Delegato di Torino Airport -, ponendo al centro della nostra azione il cliente e il costante miglioramento della sua esperienza in Aeroporto. ACI riconosce dunque il nostro impegno e attesta il nostro orientamento a rendere il passenger journey sempre più confortevole e soddisfacente”.

Leggi anche

10/07/2020

Dormi tre notti in Piemonte e ne paghi una: arriva il voucher vacanze della Regione. Ecco le Info

 Muove i suoi primi passi la nuova campagna regionale per la ripartenza del turismo in Piemonte: […]

leggi tutto...

10/07/2020

Lorenzo Ardissone, direttore generale dell’Asl T04 lascia l’azienda e va in pensione

Ha chiesto all’assessore regionale Luigi Icardi di poter andare in pensione dato che ha maturato i […]

leggi tutto...

10/07/2020

Valperga, terribile incidente sulla ex statale 460. Due motociclisti, padre e figlio, in ospedale

Valperga: terribile incidente stradale sulla ex statale 460. Due motociclisti, padre e figlio, in ospedale. Due […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy