L’abito non fa il monaco, anzi il prete. Parola di Don Angelo

Castellamonte

/

08/06/2015

CONDIVIDI

Castellamonte, il parroco polemizza con la rivista cattolica Il Timone che invita i preti alla sobrietà

Che fosse battagliero non vi erano dubbi. Il parroco di Castellamonte Don Angelo Bianchi è un uomo che non rientra nei canoni tradizionali del sacerdote tradizionale. Non è la prima volta che lo dimostra. E ancora una volta torna alla ribalta della cronaca locale attraverso la propria bacheca di Facebook.

Il motivo? La rivista cattolica “Il timone” in un articolo ha invitato i sacerdoti a indossare sempre l’abito talare. Un invito alla sobrietà che è piaciuto a molti ma non a Don Angelo che in fatto di carattere non ha nulla da dimostrare a nessuno. Sulla sua bacheca polemizza con “Il timone” e scrive: «Nella mia parrocchia si distribuisce “Il Timone”, immaginavo che fosse una rivista che a differenza delle altre, non usa titoli per “vendere”. Ma ahimè, il vedere è più forte del contenuto. Io non porto la talare con eleganza e sobrietà, non contesto chi la porta, ma credo di svolgere il mio ministero, consapevole dell’amore che Dio mi ha voluto. Benedetto XVI diceva: siamo vasi di terra cotta, che si possono infrangere in ogni momento, nonostante ciò Dio si è fidato di noi e ha riempito questi vasi della sua grazia. Sono consapevole di tutto ciò e senza superbia e senza talare credo di vivere il mio ministero al servizio dei fratelli e al servizio del Re dei Re, tanto quanto quelli che portano la talare. Che senso ha il titolo? Si è consapevoli del dono ricevuto solo se si porta la talare? O è solo propaganda di altri tempi?». Lo scritto la dice lunga sull’opinione del parroco. E i fedeli che cosa ne pensano?

Leggi anche

Chivasso

/

18/08/2018

Chivasso: dottoressa del Centro di Salute Mentale presa a pugni da un paziente finisce in ospedale

Presa a pugni da un paziente, dottoressa finisce in pronto soccorso: è accaduto nel pomeriggio di […]

leggi tutto...

Caluso

/

18/08/2018

Muore a 23 anni nel giorno del suo compleanno. Operaio di Caluso si schianta con lo scooter

Giuseppe Bongiorno aveva soltanto 23 anni quando è morto a Ferragosto, nel giorno del suo compleanno […]

leggi tutto...

Caselle

/

17/08/2018

Aeroporto di Caselle: la polizia intensifica i controlli. Tre le persone respinte alla frontiera

Controlli serrati della polizia nel ponte di Ferragosto: in considerazione del consistente afflusso di persone nelle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy