La polizia stradale rende pubblico il bilancio annuale: ritirate oltre 4mila patenti

Canavese

/

05/01/2016

CONDIVIDI

Sul fronte degli incidenti stradali nessuna regressione significativa. Multati oltre 13 mila automobilisti per eccesso di velocità e decurtati oltre 135mila punti sulle patenti

Le violazioni più frequenti compiute dagli automobilisti? Guidare parlando al telefono senza auricolare, il mancato rispetto dei limiti di velocità, dell’uso delle cinture di sicurezza e per guida in stato d’ebrezza. Il bilancio di fine anno reso noto dalla polizia stradale parla chiaro: gli automobilisti piemontesi e quelli canavesani non fanno eccezione, continuano ad essere indisciplinati. I numeri parlano chiaro: in tutto il Piemonte gli agenti della polizia stradale, nell’arco del 2015 appena trascorso, hanno effettuato la decurtazione di 135.829 punti sulle patenti, hanno ritirato 4.045 patenti di guida e sequestrato 4,207 carte di circolazione. E non è tutto: la “stradale” ha anche elevato 4.511 multe per il mancato uso delle cinture di sicurezza e ben 2.960 sanzione per l’uso del telefono cellulare durante la guida. L’eccesso di velocità è la violazione al codice della strada maggiormente commessa: 13mila 11 sono i verbali, Degli oltre 135 mila automobilisti controllati con etilometro, 2mila 205 sono stati multati e denunciati all’autorità giudiziaria.

Sul fronte, invece, degli incidenti che hanno avuto luogo sulla rete autostradale, non si è registrata, rispetto al 2014, una significativa regressione. Lo scorso anno si sono verificati 873 incidenti che hanno provocato lesioni a conducenti e passeggeri e 27 sono quelli mortali. Gli agenti della Polstrada sul territorio canavesano hanno eseguito un quotidiano servizio di controllo sull’autostrada A5 Torino-Aosta, sulla A4 Torino-Milano, la ex statale 460 che collega il capoluogo a Ceresole Reale e la Pedemontana, l’arteria stradale che invece costituisce il raccordo tra l’Eporediese e l’Alto Canavese. Ancora numeri: sulla tangenziale Nord di Torino tra gli svincoli di Borgaro e Caselle sono decedute tre persone a causa di incidenti stradali mentre sulla Torino-Aosta si è verificato un solo incidente mortale che ha causato un decesso a Lessolo in direzione Aosta. Su fronte investigativo la polizia stradale ha arrestato 230 persone diverse della quali 17 in territorio canavesano e sono state eseguite 16 ordinanze di custodia cautelare.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: dopo la grigliata dimentica un forchettone in macchina. Condannato a 1.500 euro di multa

Mille e cinquecento euro di multa: non per aver commesso violazioni al codice della strada ma […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy