Karate: i bravi atleti della Rem Bu Kan conquistano sei titoli regionali ai campionati di Carrù

11/04/2018

CONDIVIDI

Domenica 15 aprile gli agonisti canavesani della Rem Bu Kan Marco e Giulia Buffo, Lorenzo Terzano, Giorgio Padoan, Peter Franzino, Riccardo Carlino saranno in trasferta ad Anagni, per il trofeo Frezzato insieme ai colleghi Cuneesei Francesca Rinaudo , Davide Rossi e Paolo Peirano

Domenica 8 aprile, presso il Centro Polisportivo di Carrù, di fronte ad un pubblico numeroso ed attento che ha riempito gli spalti ed ai rappresentanti regionali della Federazione, i maestri Mario Bessolo e Fabio Lucignani, si sono svolti i campionati Regionali di karate SkI-I, organizzati dalla UAM Piemonte e Valle d’Aosta, a cui hanno partecipato oltre 300 atleti, tra cinture nere e di colore, a dimostrazione ancora una volta, del grande interesse per questo appuntamento.

Dopo il discorso di apertura tenuto dal presidente della UAM Cosimo Golia e la lettura di saluto dell’Assessore allo Sport Regionale Giovanni Maria Ferraris, gli atleti, provenienti dalle varie provincie si sono confrontati in gare individuali di kata e kumitè; al mattino i giovani delle categorie speranze, mentre al pomeriggio le CN juniores, seniores e veterani.

E’ intervenuto ed ha assistito alle gare del pomeriggio, anche l’assessore allo sport di Carrù, Nicola Schellino, rimasto entusiasta per la numerosa partecipazione.
La Rem Bu Kan di Rivarolo, diretta dal maestro Giacomo Buffo ( 6° Dan ), ha partecipato a questa importante competizione stagionale, con il gruppo agonisti e il proprio promettente vivaio, ottenendo ben 6 titoli Regionali e 17 podi, che hanno confermato, anche in questa edizione, le ottime prestazioni degli atleti canavesani nelle varie specialità.

Si aggiudicano il titolo di campione regionale:

-Giulia Buffo nel kata e si posiziona al 2° posto nel kumitè cat. seniores C.N.
-Marco Buffo nel kata e si posiziona al 2°posto nel kumitè cat. seniores C.N.
-Giorgio Padoan kata juniores C.N.
-Mark Furlanis kumitè speranze 1kyu

-Mattia Aimonetto kumitè speranze 2kyu;

-Vivien Oberto kata speranze 7kyu;

Questa la classifica completa dei piazzamenti:

Terzano Lorenzo 2° kata e 3° nel kumitè C.N. seniores; Riccardo Carlino R 3° kumitè juniores CN; Ruben Falvo 4° kumitè juniores CN; Matteo Spezzano 4° kata junores 1KYU; Matteo Bertone 2° kata juniores CN; Barbara Costantino 4° kumitè uniores 2kyu; Cristian Dura 2° kumitè speranze 3kuy; Artemisia Madeddu 3° kumitè speranze 2kyu; Agata Madeddu 3° kata speranze 4kyu;
Maria Cristina Rusu 3° kata e 3° kumitè Cat speranze 6 kyu; Alessia Pistono 3° kata cuccioli 5kyu; Severino Delaurenti 4° kata veterani C.N.

In evidenza Matteo Bertone, che nella nuova categoria Cinture Nere, appena conseguita, ottiene un onorevole secondo posto e Lorenzo Terzano con l’ottimo doppio piazzamento, dopo la lunga assenza dalle gare a causa dell’infortunio alla spalla del 2017 , successivo intervento e lunga riabilitazione, che lo ha visto protagonista nella nuova categoria seniores, con il compagno Marco Buffo, sia nel kata che nel kumitè.

Una nota di merito va anche alla piccola Martina Pistono che ha dimostrato la propria tenacia e preparazione, nonostante i quasi due mesi di fermo, affrontando la gara con determinazione e subendo l’eliminazione da Martina Angeloni, che si è poi guadagnata il titolo regionale .

Sfortunata Ilaria Barolat, che poteva contare su chanches da podio, ma che si è trovata, a causa del sorteggio, eliminata dalla compagna di palestra Vivien Oberto che si è piazzata al primo posto.
Doppio piazzamento anche per Maria Cristina Rusu.

Domenica 15 aprile gli agonisti canavesani della Rem Bu Kan Marco e Giulia Buffo, Lorenzo Terzano, Giorgio Padoan, Peter Franzino, Riccardo Carlino saranno in trasferta ad Anagni, per il trofeo Frezzato insieme ai compagni Cuneesei Francesca Rinaudo , Davide Rossi e Paolo Peirano.

Il successivo appuntamento è previsto per il prossimo 21 e 22 aprile, con il triangolare memorial Trofeo A. Castagneri – Coppa dell’Amicizia, C.Vergnani , L.Bianco che si disputerà a Rivarolo, dove si affronteranno Italia, Svizzera e Repubblica Ceca.

L’evento prevede l’allenamento con il maestro Masaru Miura il sabato pomeriggio e le competizioni in kata e kumite a squadre ed individuali di kata (dai 14anni) e di kumitè (dai 15 anni).

Dov'è successo?

Leggi anche

Lanzo

/

19/09/2018

Lanzo: lite famigliare si trasforma in una rissa nel bar. I carabinieri denunciano 4 persone

Una discussione di famiglia che si è trasformata letteralmente in una rissa, tanto da richiedere l’intervento […]

leggi tutto...

Valperga

/

19/09/2018

Valperga: momenti di grande sport alle finali dell’Open Lime disputato al “Tennis Club Laghi”

E’ stato un grande torneo sportivo che ha fatto del Tennis Club dei Laghi di Valperga, […]

leggi tutto...

Montanaro

/

19/09/2018

Montanaro: troppi batteri nell’acqua dei rubinetti. A scuola si beve la “minerale” in bottiglia

L’anormale concentrazione di batteri nell’acqua erogata dalla rete idrica comunale costituisce un pericolo e nella scuola […]

leggi tutto...