Ivrea: diciassette team hanno partecipato alla “Hackathon” la maratona digitale ideata dalla Rgi

Ivrea

/

11/10/2016

CONDIVIDI

I tre team finalisti, costituiti da promettenti giovani esperti nell'ideazione e programmazione digitale, concorreranno alle finali che si svolgeranno a Firenze. in palio un viaggio a Las Vegas

Venerdì 30 settembre è iniziato l’ormai diventato famoso “Hackathon”, ideato, promosso e organizzato sempre dalla società eporediese Rgi; la maratona digitale di 24 ore alla quale hanno partecipato ben 17 squadre, una delle quali connessa tramite collegamento remoto dalla sede di Tunisi. Alle 14,00 tutte le squadre hanno iniziato la loro sfida creativa e il brainstorming, lavorando sui propri personal computer e smarthphone per definire i vari progetti, fino a sabato 1° ottobre alle 2 del pomeriggio, quando i team hanno provveduto a consegnare i loro lavori ultimati ai giurati.

I tre professori universitari che componevano la giuria hanno poi attentamente ascoltato e valutato l’output finale, descritto da ciascuna squadra tramite una presentazione di dieci minuti esatti: una specie di discussione di tesi multimediale che ha creato nella sala del Talent Garden di Milano un particolare clima composto da un mix di tensione e trepida attesa da parte dei vari componenti dei team. Non è stato facile per la giuria decidere la shortlist delle tre squadre finaliste: tutti i progetti si sono rivelati brillanti ed innovativi (l’Hackathon aveva l’obiettivo di creare strumenti digitali, ovvero web o app, prototipi o anche idee e concept innovativi, che fossero collegati a temi attuali e al mondo digitale attuale che sta cambiando il mercato assicurativo e il pensiero delle aziende che intendono rimanere competitive).

Le tre squadre finaliste che dovranno affrontare la sfida finale per vincere il primo premio (un viaggio a Las Vegas) il prossimo 21 ottobre a Firenze durante l’evento flagship RGI Next-UX Factor, saranno: “Vogon Team” (Carlo Pellegrini, Andrea Iosio and Alessio Segantin hanno presentato la loro applicazione “DriveTracker” in grado di rilevare un incidente d’auto e inviare immediatamente i dati all’Assicuratore); “Ocean’s 4” (Luca Montagnoli, Joey Guidone, Luca Motto Ros and Benito Mottola hanno esposto il processo di funzionamento della loro applicazione “Brix”: in questo caso si parla di un hub multi-device che consente di creare una comunicazione dual-mode tra cliente e Compagnia di assicurazione attraverso varie app); “#Fab4Hack” (Martina Vellere, Marzia Canetta, Andrea Vocale, Valerio Storch hanno invece presentato la loro applicazione “Alfred”, un maggiordomo virtuale che offre alle aziende la possibilità di raccogliere i dati per la profilazione dell’utente, al fine di offrirgli un’adeguata copertura assicurativa).

Ma le novità che riguardano la società eporediese non si fermano alla maratona digitale: di recente è stata acquisita  la “Kapia Solutions SAS”, società francese operante nello stesso settore assicurativo, con focus sul segmento Vita.

L’acquisizione rappresenta una tappa importante nel piano strategico di crescita dell’azienda italiana sul mercato assicurativo Life in Emea. Con l’acquisizione di Kapia, RGI prende di fatto il controllo di un affermato brand IT e prosegue nella sua espansione in Francia. Kapia manterrà comunque il proprio brand.

Dov'è successo?

Leggi anche

05/06/2020

Ceresole: il paese accoglie gratuitamente 150 infermieri e medici che hanno combattuto il Covid

Ceresole Reale è un piccolo comune. Un centro abitato in Valle Orco di 167 abitanti che […]

leggi tutto...

05/06/2020

Piemonte: scattano le denunce per la “bufala” sulle mascherine tossiche distribuite dalla Regione

“La Regione Piemonte sta procedendo a denunciare per procurato allarme quanti hanno dato visibilità all’ignobile accusa […]

leggi tutto...

05/06/2020

Coronavirus in Piemonte: negli ospedali si svuotano e chiudono i reparti Covid. Ma risalgono i contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che oggi, venerdì 5 giugno, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy