Ivrea: in venti hanno partecipato alla Marcia della Pace Perugia-Assisi, in nome della solidarietà

11/10/2016

CONDIVIDI

Anche la città canavesana è stata rappresentata nella manifestazione alla quale partecipano i delegati di tanti comuni e province italiane

Erano una ventina gli eporediesi che hanno partecipato alla marcia Perugia-Assisi in nome della Pace e della Fraternità che si è svolta nella giornata di domenica 9 ottobre. Tra la delegazione eporediese era presente anche l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Ivrea Augusto Vino.

La tradizionale marcia ha rappresentato, come confermano i partecipanti alla manifestazione, un momento di significativa riflessione e di attenzione verso quanto di positivo viene compiuto per la Pace e la riaffermazione dei Diritti dell’Uomo.

In questo contesto l’amministrazione comunale di Ivrea ha aderito all’invito giunto dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani stanziando un contributo di 500 euro l’attività del Comitato organizzatore della manifestazione pacifista.

Ai 25 chilometri di strada che separano Perugia da Assisi hanno preso parte migliaia di persone provenienti da tutta Italia, tra le quali le rappresentanze di tanti Comuni, Province e associazioni uniti in nome della solidarietà e della vicinanza tra i popoli. Un’esperienza che i venti eporediesi non dimenticheranno facilmente.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/07/2020

Coronavirus: interventi di prevenzione nelle scuole di Volpiano in vista della ripresa delle lezioni

Coronavirus: interventi di prevenzione nelle scuole di Volpiano in vista della ripresa delle lezioni. L’amministrazione comunale […]

leggi tutto...

15/07/2020

Autista Gtt aggredito a Ivrea da un giovane senza mascherina. La Lega: “Si usi il pugno di ferro”

Ancora un autista del Gtt aggredito da un passeggero senza mascherina, che poi si è dato […]

leggi tutto...

15/07/2020

In Italia più pensionati che occupati. La Cgia di Mestre: “Il sorpasso durante il lockdown”

In Italia più pensionati che occupati. La Cgia di Mestre: “Il sorpasso durante il lockdown”. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy