Ivrea, ventenne evade dai “domiciliari”: “Ero uscito per andare a fare la spesa”. Arrestato dai carabinieri

Ivrea

/

14/08/2017

CONDIVIDI

Il giovane è finito dagli arresti in casa a quelli in una cella del carcere eporediese

I carabinieri della Stazione di Ivrea hanno arrestato per evasione C.D.J., rumeno di 20 anni, abitante ad Ivrea. Il giovane, sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare, era stato denunciato in stato di libertà alla Procura di Ivrea alcuni giorni fa, il 5 agosto, dopo essere stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre in bicicletta percorreva via Liberazione, a Ivrea, asserendo di dover andare a fare la spesa presso un vicino supermercato.

Giovedì il 20 enne è stato arrestato dai carabinieri di Ivrea in ottemperanza ad un’ordinanza di esecuzione emessa giovedì 10 agosto dall’Ufficio di Sorveglianza di Vercelli, che ha sostituito la detenzione domiciliare con quella in carcere. Dopo le formalità di rito, per C.D.J. si sono aperte le porte del carcere di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

23/02/2018

Chivasso/Settimo: la crisi Trony spaventa i dipendenti dei punti vendita. A rischio 60 posti di lavoro

Lo spettro della chiusura non fa dormire di notte i dipendenti di alcuni punti vendita della […]

leggi tutto...

23/02/2018

Cuorgnè: 1.500 pazienti rimangono senza medico di famiglia. Un sostituto tampona l’emergenza

Una soluzione provvisoria destinata a tamponare l’emergenza che si è venuta a creare a Cuorgnè dove […]

leggi tutto...

23/02/2018

Rivarolo Canavese: torna la rassegna Unavoltalmese (quasi). Va in scena il teatro di narrazione

Torna Una voltalmese (quasi), un appuntamento fisso, il rendez-vous teatrale mensile proposto da Faber Teater per […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy