Ivrea: uomo di 47 anni a processo per aver messo, per punizione, la figlia di 3 mesi sotto la doccia gelata

Ivrea

/

06/12/2017

CONDIVIDI

L'imputato puniva crudelmente la bimba tutte le volte che piangeva o faceva i capricci

Un uomo di 47 anni è sotto processo in tribunale a Ivrea per aver messo la figlioletta di tre mesi sotto la doccia gelata: l’imputato, residente a Ivrea, è accusato anche di aver picchiato e maltrattato anche la moglie. I fatti contestati risalgono al periodo che va dal 1998 al 2010. Oggi quella bambina, secondogenita della coppia, è divenuta un’adolescente, ma i maltrattamenti sono rimasti un reato che è punito dalla legge.

Alla sbarra è comparso un uomo di 47 anni. A giudizio della pubblica acusa l’uomo avrebbe messo la bimba sotto la doccia gelata tutte le volte che piangeva o faceva i capricci. La moglie si era già rivolta ai carabinieri nel 2010 perché prima non aveva avuto il coraggio di raccontare nulla dei continui maltrattamenti subiti. Una brutta vicenda che è emersa in tutta la sua crudezza durante la testimonianza resa dalla moglie dell’imputato in aula, davanti al giudice monocratico del tribunale di Ivrea. La sentenza è prevista per il prossimo 4 aprile 2018.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Canavese: dopo il parto le lasciano un tampone nella vagina. Esposto di una neo mamma in procura a Ivrea

Da mesi accusava forti dolori dopo aver partorito una bimba, il 9 ottobre scorso, all’ospedale di […]

leggi tutto...

16/01/2018

Dramma a Cafasse: un operaio muore sul colpo in un cantiere travolto dal crollo di un muro

Il mortale incidente sul lavoro ha avuto luogo alle 8.20 di questa mattina, martedì 16 genaio, […]

leggi tutto...

16/01/2018

Le previsioni del Centro Meteo Italiano: neve nel Nord Italia. Pioggia e tempo instabile al Sud

Queste le previsioni  fornite dal Centro Meteo Italiano per martedì 16 gennaio: Torna la neve al […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy