Ivrea, ticket per la sosta con i numeri di targa: stretto giro di vite contro il bagarinaggio

Ivrea

/

11/03/2017

CONDIVIDI

In questo modo la società Ivrea Parcheggi recupererà i 50 mila euro che ogni anno perde a causa dell'abusivismo

Dopo le proteste e le denunce da lunedì 13 marzo la vita sarà più dura per i parcheggiatori abusivi in piazza Freguglia a Ivrea. Gli automobilisti dopo aver inserito il denaro dovranno anche digitare anche le prime tre cifre della targa. Un’accorgimento che è stato adottato dalla società Ivrea Parcheggi in accordo con il Comune per reprimere l’attività dei numerosissimi parcheggiatori abusivi perchè con il nuovo ticket il bagarinaggio non sarà più possibile. L’iniziativa, al momento limitata a piazza Freguglia, sarà estesa nelle prossime settimane anche negli altri spazi a pagamento come piazza del Rondolino, piazza Fillak, piazza Sirio, piazza Lamarmora e piazza Ferrando per un totale di oltre un migliaio di stalli.

Il provvedimento si è reso necessario non soltanto perchè i tanti parcheggiatori abusivi per la maggior parte di origine africana evitino di importunare gli automobilisti ma anche quei 50 mila euro all’ano che la società perde a causa del bagarinaggio. L’aggiornamento dei software dei parcometri costerà complessivamente 2mila euro e sgraverà gli agenti di polizia locale e gli ausiliari da un carico di lavoro che stava diventando troppo gravoso.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy