Ivrea: tenta di simulare un incidente. 38enne finisce in manette perchè in casa aveva un arsenale

08/06/2018

CONDIVIDI

L'uomo aveva tentato di "spillare" un po' di soldi a un automobilista che però ha chiamato la polizia. In una perquisizione sequestrati due fucili e munizioni

Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi: ne sa qualcosa l’uomo che voleva truffare un automobilista e che invece è finito in carcere perchè in casa nascondeva un vero e proprio arsenale: in manette è finito I. B., 38 anni, residente a Ivrea che è finito in manette con l’accusa di minacce, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di armi clandestine. Dopo l’udienza di convalida del fermo giudiziario, il Gip del Tribunale di Ivrea, ha concesso all’uomo gli arresti domiciliari.

L’uomo aveva intenzione di mettere in atto il vecchio trucco della simulazione di un incidente stradale per racimolare un po’ di denaro. Per questa ragione aveva preso di mira l’autista di un furgone Fiat Fiorino: dopo essersi sdraiato per terra in via Dora Baltea, il truffatore aveva finto di essere stato investito dal mezzo. L’autista aveva chiamato gli agenti di polizia affinché rilevassero l’incidente stradale: quando i poliziotti sono giunto sul posto, I.B. aveva lamentato la frattura di una gamba poi aveva iniziato a inveire contro gli agenti.

Non è stato difficile smascherare il truffatore: i poliziotti in servizio al Commissariato di Ivrea nel corso di un’accurata perquisizione domiciliare hanno rinvenuto e sequestrato un fucile con la canna mozzata e la matricola abrasa, un altro fucile ad avancarica e 12 cartucce di vario calibro.

La polizia di Stato indaga per accertare la reale provenienza delle armi.

Dov'è successo?

Leggi anche

02/04/2020

In arrivo a Caselle il primo contingente di 21 medici volontari che combatterà il Covid-19

Oggi, giovedì 2 aprile, alle ore 16,00 il presidente della regione Piemonte Alberto Cirio, con il […]

leggi tutto...

02/04/2020

Coronavirus: vendeva online mascherine “fantasma”. Truffati medici di Ivrea e Chivasso

Mascherine fantasma: sono quelle che vendeva online un imprenditore vercellese attivo nel settore del bestiame. Nella […]

leggi tutto...

02/04/2020

Coronavirus: il laboratorio analisi di Ivrea eseguirà i test rapidi per il Covid-19. Responso in un’ora

Il Laboratorio Analisi dell’Asl T04 entra a far parte della rete regionale dei Laboratori accreditati a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy