Ivrea: sul camper aveva la droga “custodita” da un serpente velenoso. 29enne condannato a 7 mesi

Ivrea

/

12/03/2019

CONDIVIDI

E' accaduto nel novembre 2014 a Chivasso. Pena sospesa. L'uomo dovrà pagare 1.000 euro di multa

Condannato a sette mesi di reclusione per spaccio di droga: la sentenza è stata pronunciata dal giudice monocratico del tgribunale di Ivrea nella mattina di oggi martedì 12 marzo. Ad essere stato condannato è stato un cittadino francese di 29 anni. Nel suo camper i carabinieri della Compagnia di Chivasso avevano ritrovato piante “sospette” e hashish.

Per essere certo che nessuno potesse mettere le mani su quel “tesoretto” illegale aveva usato un serpente velenoso. Il fatto ha avuto luogo a Chivasso nel mese di novembre 2014. Nel corso della perquisizione effettuata a bordo del camper i carabinieri avevano sequestrato, oltre alla droga e il serpente anche due balestre.

La pena è stata sospesa e l’uomo è stato condannato al pagamento di 1.000 euro di multa.

Ad avvertire il militare della presenza del rettile velenoso era stato l’imputato.

Leggi anche

18/02/2020

Previsioni meteo: in arrivo un rapido fronte freddo. E scatta l’allarme siccità per l’assenza di pioggia

Queste le previsioni metereologiche elaborate dal centrometeoitaliano.it La nostra penisola sta per essere attraversata da un […]

leggi tutto...

17/02/2020

Atletica leggera: Davide Favro ai Campionati Italiani Indoor conquista un prestigioso 7° posto

È tornato a competere con i migliori Davide Favro ed ai Campionati italiani Indoor Junior/Promesse ha […]

leggi tutto...

17/02/2020

Sanità: chi chiama il 112 può collegarsi in videochat con gli operatori della centrale di emergenza

Sanità: chi chiama il 112 può collegarsi in videochat con gli operatori della centrale di emergenza. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy