Ivrea: sul camper aveva la droga “custodita” da un serpente velenoso. 29enne condannato a 7 mesi

Ivrea

/

12/03/2019

CONDIVIDI

E' accaduto nel novembre 2014 a Chivasso. Pena sospesa. L'uomo dovrà pagare 1.000 euro di multa

Condannato a sette mesi di reclusione per spaccio di droga: la sentenza è stata pronunciata dal giudice monocratico del tgribunale di Ivrea nella mattina di oggi martedì 12 marzo. Ad essere stato condannato è stato un cittadino francese di 29 anni. Nel suo camper i carabinieri della Compagnia di Chivasso avevano ritrovato piante “sospette” e hashish.

Per essere certo che nessuno potesse mettere le mani su quel “tesoretto” illegale aveva usato un serpente velenoso. Il fatto ha avuto luogo a Chivasso nel mese di novembre 2014. Nel corso della perquisizione effettuata a bordo del camper i carabinieri avevano sequestrato, oltre alla droga e il serpente anche due balestre.

La pena è stata sospesa e l’uomo è stato condannato al pagamento di 1.000 euro di multa.

Ad avvertire il militare della presenza del rettile velenoso era stato l’imputato.

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy