Ivrea, stava consegnando droga a un cliente. Uno spacciatore di Feletto è finito in manette

Ivrea

/

09/02/2016

CONDIVIDI

Il pregiudicato venne arrestato oltre anni fa dai carabinieri di Rivarolo con l'accusa di rapina

E’ stato colto in flagrante dagli agenti del commissariato mentre stava consegnando una dose di droga a un acquirente in via Forneris a Ivrea. Un uomo di 40 anni, residente a Feletto, è finito nella serata di ieri in manette con l’accusa di spaccio di droga. A.R. è già noto alle forze dell’ordine e può vantare un ricco curriculum di precedenti penali. Lo spacciatore è caduto nella fitta rete di controlli istituiti nell’ambito del capillare controllo del territorio, in occasione della manifestazioni carnevalesche.

Nella sua automobile, gli agenti di polizia hanno ritrovato alcune dosi di cocaina e crack che si sono aggiunte a quelle trovate e sequestrate nel corso di una perquisizione effettuata nell’abitazione dell’arrestato. In tutto sono state sequestrate dodici dosi di droga, pronte per essere messe in commercio.

L’uomo venne arrestato oltre anni fa dai carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese al comando del luogotenente Ignazio Mammino con l’accusa di avere compiuto, insieme ad alcuni complici, alcune rapine ai danni di privati nel triangolo di territorio costituito dai comuni di Rivarolo, Castellamonte e Cuorgnè.

Leggi anche

28/05/2020

Previsioni meteo: l’anticiclone esaurisce il suo effetto. E il week-end porterà la pioggia

Queste le previsioni del tempo elaborate dal centrometeoitaliano.it Ultimi sprazzi di bel tempo nelle prossime ore […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti. Da venerdì […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale. “Giusta e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy