Ivrea: spaccio di droga in carcere. L’Osapp lancia l’allarme e la procura indaga quattro detenuti

Ivrea

/

26/06/2016

CONDIVIDI

Dopo le aggressioni agli uomini della polizia penitenziaria, un altro sconcertante episodio

Il carcere di Ivrea non è soltanto un luogo di pena, di espiazione della condanna e di detenzione, ma sarebbe anche un luogo nel quale si spaccia, costantemente, anche droga. Lo sostiene l’Osapp, il sindacato della polizia penitenziaria che ha lanciato l’allarme,  subito raccolto dalla procura di Ivrea che ha iniziato a investigare e che avrebbe indagato quattro detenuti, tutti italiani.

Secondo quanto è stato appurato nel corso delle indagini che sono durate diversi mesi, gli spacciatori chiedevano in cambio delle dosi di droga, non denaro ma pacchetti di sigarette. A seguito della denuncia la procura aveva fatto installare dalla polizia giudiziaria alcune telecamere all’interno della casa circondariale di Burolo. Gl’inquirenti indagano adesso per comprendere in quale modo e con quale mezzo gli stupefacenti entravano nel carcere.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy