Ivrea: spacciatori di droga al Movicentro. Blitz della polizia municipale: tre giovani denunciati

28/03/2018

CONDIVIDI

Al comando della polizia locale giungono quotidianamente segnalazioni da parte dei residenti e dei passeggeri dei convogli ferroviari

Nonostante i controlli effettuati dalle forze dell’ordine il Movicentro di Ivrea continua ad essere considerato uno dei punti nevralgici dello spaccio di droga a Ivrea: lo dimostra il fatto che nel pomriggio di martedì 27 marzo gli agenti della polizia municipale eporediese hanno denunciato con l’accusa di dtenezione di droga ai fini di spaccio, tre ventenni di origine marocchina. Uno dei giovani è residente a Banchette mentre gli altri due complici sono risultati provenienti dal Sud Italia.

I tre giovani pusher hanno ntenatto la fuga non appena di sono accorti dell’arrivop degli agenti, ma sono stati bloccati nella stazione ferrovia eporediese. In seguito ad un’accurata perquisizione personale sono stati trovati in possesso di 62 grammi tra marijuana e hashish. Quello della presenza degli spacciatori nel Movicentro è un problema di vecchia data. Il comando della polizia municipale cittadina riceve quotidianamente segnalazioni dai residenti e dagli utenti che originano i blitz compiuti anche nel recente passato.

Ma è ai passeggeri dei convogli ferroviari, per la maggior parte giovanissimi studenti, che gli spacciatori di droga puntano per poter far conto su una clientela il più vasta possibile. Neille operazioni di polizia gli agenti si avvalgono spesso dell’auslio delle unità cinofile antidroga.

Dov'è successo?

Leggi anche

23/04/2018

Ex 460: iniziati i lavori tra Leinì e Lombardore per il cedimento della strada. Disagi per gli automobilisti

Sono iniziati oggi, lunedì 23 aprile, i lavori in somma urgenza per il ripristino della circolazione […]

leggi tutto...

23/04/2018

Scuola: successo a Favria per la mostra scolastica “Scopriamo e proteggiamo il nostro territorio”

“Scopriamo e proteggiamo il nostro territorio” è il titolo della mostra proposta dall’Istituto comprensivo di Favria […]

leggi tutto...

23/04/2018

Torrazza: 20enne confessa di essere omosessuale e il padre lo picchia. La condanna dell’Arcigay

Picchiato perchè aveva fatto coming out e aveva confessato di esere gay: questa volta il grave […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy