Ivrea, si spacciano per falsi vigili urbani e tecnici comunali e raggirano una coppia di anziani coniugi

Ivrea

/

30/12/2016

CONDIVIDI

Un'altra truffa ordita ai danni di un'ingenua coppia di anziani coniugi nel cuore del quartiere Bellavista. Bottino di qualche centinaio di euro

Si sono scusati e hanno spiegato, affabili e con un sorriso di circostanza stampato sul volto che avrebbero dovuto controllare le tubature per evitare il pericolo di perdite di gas: i due anziani non hanno dubitato di quanto quei due gentili e affabili uomini stavano loro dicendo e hanno ingenuamente aperto la porta. I due uomini, uno travestito da vigile urbano e l’altro elegantemente vestito e con il tesserino (ovviamente falso) da tecnico comunale. Una coppia insospettabile tale da ingannare chiunque.

E’ accaduto qualche giorno fa in piazza Primo Maggio nel cuore del quartiere Bellavista a Ivrea. La coppia di truffatori, utilizzando il solito espediente dopo aver stordito di chiacchiere la coppia di anziani coniugi si è fatta consegnare denaro e gioielli e si è data alla fuga con un bottino che ammonta a qualche centinaio di euro. Quando marito e moglie si sono resi conto di essere stati raggirati era ormai troppo tardi ma hanno comunque chiamato il 113. Sulla truffa indagano gli agenti di polizia del commissariato di Ivrea.

Sotto le feste, purtroppo, le truffe registrano un’impennata: le forze dell’ordine continuano a raccomandare di non aprire mai la porta a sconosciuti e che nessuno è autorizzato a presentarsi nelle case in qualità di dipendenti pubblici. Nel dubbio è sempre meglio chiamare prima di aprire la porta i carabinieri o la polizia di Stato.

Leggi anche

Ivrea

/

23/09/2017

Sanità: mancano infermieri negli ospedali. Il Nursind proclama lo stato di agitazione

Il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche proclama lo stato di agitazione e si prepara a […]

leggi tutto...

Ciriè

/

23/09/2017

Ciriè, stalker di 22 anni aggredisce per strada la ragazza che lo aveva rifiutato. In manette

Quell’avvenente ragazza turbava, da quando l’aveva incontrata, i suoi sogni: più volte Andrea G., 22 anni, […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

23/09/2017

Cuorgnè: la Madonna della Rivassola torna al suo posto dopo il restauro pagato dal sindaco

Aveva avuto luogo lo scorso mese di inizio agosto la spiacevole sorpresa che aveva indignato i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy