Ivrea, sette medici indagati per omicidio colposo

Ivrea

/

19/06/2015

CONDIVIDI

L'inchiesta ha preso l'avvio dopo l'esposto presentato in procura dalla famiglia di un paziente deceduto

L’accusa è quella di omicidio colposo e riguarda l’intera équipe del reparto nefrologia e dialisi dell’ospedale di Ivrea.

Sono sette i medici raggiunti da altrettetanti avvisi di garanzia emessi dalla procura di Ivrea che sta indagando sul decesso di Leonardo D’Alessio, 65 anni, avvenuto nell’aprile del 2010 e per mesi in cura presso l’ospedale di Ivrea. Furono i famigliari dell’uomo a presentare un esposto alla procura eporediese.

Il pubblico ministero Ruggero Mauro che sta coordinando le indagini ha disposto una perizia sulla documentazione medica acquisita dagli investigatori e che riguarda Leonardo D’Alessio.

Il pm intende verificare se esiste un nesso di causalità tra il decesso dell’uomo (il quale tre volte alla settimana effettuava la dialisi) e l’operato dei medici.

C’è da verificare, come ha suggerito la famiglia nell’esposto, se il decesso ha un nesso causale con l’operato dei medici indagati.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy