Ivrea-Santhià: ragazza francese di 16 anni perde la vita in un drammatico tamponamento

Settimo Rottaro

/

21/08/2018

CONDIVIDI

Una Nissan Qashqai si è incastrato sotto il pianale posteriore di un Tir in una stazione di servizio. Ferite la madre, che guidava il mezzo, e le sorelle più piccole della vittima

E’ morta sul colpo Elisa Perrot Minnot un’adolescente di 16 anni che stava viaggiando a bordo di un Nissan Qashqai insieme alla madre e alle due sorelle, una di 13 e l’altra di 9 anni: l’auto, per cause ancora in via di accertamento ha violentemente tamponato il rimorchio di un Tir. E’ accaduto nel pomeriggio di oggi, martedì 21 agosto, sulla bretella stradale che collega Ivrea a Santhià. La vitima stava viaggiando sul lato passeggero, accanto alla madre che era intenta alla guida, quando ha avuto luogo l’incidente: il tamponamento è stato terrificante, tanto che la sedicenne di origine francese non ha avuto scampo. Il muso dell’autovettura è rimasta incastrata sotto il mpianale dell’autoarticolato.

Il sinistro ha avuto luogo all’interno della stazione di servizio di Viverone Sud in direzione di Santhià. Al Cto e al “Regina Margherita”, a bordo dell’eliambulanza del 118 sono finite la madre della vittima, una donna di 43 anni e le altre due figlie. I soccorsi sono stati immediati (sul posto sono intervenuti il personale sanitario del 118 e i vigili del fuoco), ma non sono serviti a salvare la vita dell’adolescente.

La stazione di servizio di Viverone Sud si trova nel territorio del comune di Settimo Rottaro ed è rimasta chiusa al traffico per alcune ore per favorire l’afflusso dei mezzi di soccorso e per consentire di effettuare i rilievi. Ad accertare la dinamica del drammatico incidente stradale saranno gli agenti della polizia stradale.

Dov'è successo?

Leggi anche

05/04/2020

Coronavirus, i veterinari: “Non pulite le zampe del cane con la candeggina dopo la passeggiata”

“Pulire le zampe degli animali domestici con la candeggina? È un pericolo per la salute di […]

leggi tutto...

05/04/2020

Il Coronavirus avanza in Canavese: 55 i morti, oltre 440 i casi positivi. E a Bairo il primo contagiato

E’ in lenta ma continua ascesa il numero dei decessi causati dall’epidemia da Coronavirus in tutto […]

leggi tutto...

04/04/2020

Coronavirus: per la prima volta volta il numero dei guariti in Piemonte supera quello dei decessi

Trecentoquarantadue pazienti guariti, 546 in via di guarigione. Questo pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy