Ivrea, Rita Bussi alla guida delle imprenditrici canavesane

Ivrea

/

29/05/2015

CONDIVIDI

La neo presidente del Gruppo Idc ha dichiarato di voler lavorare per sostenere le imprese guidate da dirigenti e imprenditrici

Avvicendamento al vertice delle Imprenditrici e Dirigenti per il Canavese che fa capo alla Confindustria: Rita Bussi è il nuovo presidente e subentra a Lilli Angela che ha ricoperto la carica dal 2007, anno di fondazione del Gruppo. L’elezione è avvenuta nel corso dell’Assemblea del Gruppo tenutasi il 26 maggio presso la sede di Confindustria Canavese. Nel corso della riunione è stato anche nominato il vice presidente nella persona di Alberta Pasquero (Bioindustry Park Silvano Fumero spa) e sono state rinnovate le cariche sociali: il nuovo Consiglio è composto, oltre che dal presidente e dal vice presidente, da Barbara Bellardi (Alterego srl), Carla Benevenuta (A. Benevenuta & C. spa), Eva Giodice (Castello di Pavone srl) e Gisella Milani (Canavisia srl).

Ma cos’è l’IDC? Il Gruppo nato dall’iniziativa di Lilli Angela (Carloangela Srl) e Anna Zanelli (Ivreagrafica srl), è composto da imprenditrici, dirigenti e quadri di aziende e di altre organizzazioni operative sul territorio. Nel volgere di pochi anni è divenuto un punto di riferimento delle donne canavesane per lo sviluppo professionale e imprenditoriale. L’IDC opera attraverso il costante confronto con le realtà associative delle varie categorie, con lo scopo di contribuire allo sviluppo del Canavese attraverso la valorizzazione delle risorse tradizionali e la diffusione della cultura imprenditoriale femminile.

Nel corso dell’Assemblea il presidente uscente, Lilli Angela, ha illustrato le più significative attività del Gruppo, ponendo l’accento sugli eventi organizzati in occasione della Settimana della Cultura d’Impresa che hanno sempre riscosso notevole successo.

Chi è Rita Bussi?  Vice Direttore Generale dell’Istituto di Ricerche RBM – Merck Serono di Colleretto Giacosa,  da anni è impegnata in molteplici attività e iniziative volte a valorizzare le imprese canavesane e il territorio. “Questo incarico è una sfida importante che intendo affrontare con impegno ed entusiasmo – ha dichiarato dopo la sua elezione -. E’ mia intenzione lavorare sia nel segno della continuità, portando avanti ciò che è già stato avviato, sia proponendo nuove iniziative che possano rafforzare il lavoro comune di tutti gli enti, le associazioni e i numerosi organismi locali che stanno adoperandosi con passione e determinazione per la crescita e lo sviluppo del Canavese”. La neo presidente ha affermato che è sua intenzione di operare nel migliore modo possibile anche sul tema relativo al sostegno all’imprenditoria femminile, che ha un alto valore economico all’interno del sistema produttivo canavesano. Sono, infatti, molte le aziende in “rosa” presenti in Canavese ed è preciso scopo del Gruppo IDC lavorare anche per il rafforzamento di questa componente fondamentale della nostra economia.

Leggi anche

San Francesco al Campo

/

10/12/2017

San Francesco al Campo: ritrovate vuote le casseforti rubate che contenevano le pistole della polizia locale

Le ricerche dei carabinieri hanno dato i loro frutti: le due casseforti blindate che nei giorni […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

10/12/2017

Castellamonte: le poesie della cuorgnatese Rosanna Frattaruolo aiuteranno i bimbi vittime di violenza

Nella serata di giovedì 7 dicembre presso la sala congressi Pietro Martinetti di Castellamonte, è stata […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

10/12/2017

Cuorgnè: la sezione marinai ha commemorato sotto la neve i caduti periti sulle navi da guerra

Anche quest’anno la sezione cittadina dei Marinai di Cuorgnè ha voluto onorare i propri caduti: forse […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy