Ivrea: il premio “Camillo e Adriano Olivetti” destinato alle imprese innovative e responsabili

Ivrea

/

08/09/2018

CONDIVIDI

L'iniziativa è dell'associazione "Spille doro". Le sette aziende finaliste saranno premiate al Bioindustry Park "Silvano Fumero" di Colleretto Giacosa

Giunge al traguardo la prima edizione del “Premio Camillo e Adriano Olivetti” destinato all’Impresa Innovativa e Responsabile, istituito dall’Associazione “Spille d’oro” con l’intento di riconoscere e valorizzazione gli imprenditori della piccola e media impresa che dimostrando impegno e originalità nella creazione di prodotti di eccellenza, sensibilità nei rapporti interni e verso il territorio, improntati al rispetto, alla trasparenza ed alla collaborazione. Le sette aziende finaliste saranno premiate al Bioindustry Park “Silvano Fumero” di Colleretto Giacosa.

Durante l’incontro personalità del mondo istituzionale ed industriale forniranno la loro testimonianza per illustrare il contributo delle PMI allo sviluppo del territorio ed alla crescita del benessere sociale. In particolare si confronteranno in una tavola rotonda sul tema: “Un percorso innovativo e responsabile come traino per lo sviluppo del Canavese”.

La metodologia utilizzata per la selezione ha combinato due tipologie di analisi: una prima valutazione è stata determinata da indici misti reddituali e patrimoniali, che forniscono lo stato reale dell’Impresa, in particolare attraverso l’analisi del conto economico, per evidenziare la capacità di creare reddito, e dello stato patrimoniale, indicatore di solidità.
I risultati emersi sono stati poi combinati con parametri di tipo qualitativo, e in particolare: innovatività di prodotto/processo; architettura, immagine, servizi; radicamento e integrazione con il territorio; welfare aziendale; ambiente ed energia.

Le imprese entrate nella short list delle finaliste sono state infine sottoposte ad un colloquio di approfondimento, che ha evidenziato le performance positive emerse nella fase di analisi e studio.
Durante la tavola rotonda si confronteranno sul tema “Un percorso innovativo e responsabile come traino per lo sviluppo del Canavese”: Andrea Ardissone, presidente Società Coop. AEG; Beniamino de’ Liguori Carino, segretario generale Fondazione Adriano Olivetti; Fabrizio Gea, presidente Confindustria del Canavese; Carlo Ronca, ex dirigente Olivetti ed economista; Fulvio Uggeri, Head of Global Innovation & Technical Operations – Global Business Unit Imaging – Bracco Imaging SpA.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/11/2019

Caselle: malvivente ruba profumi al supermercato poi, fuggendo, urta con l’auto una guardia giurata

Rischia l’arresto per aver compiuto un furto, poi trasformatosi in rapina, per un bottino di 131 […]

leggi tutto...

21/11/2019

Ciriè: concessionaria abusiva in frazione Devesi. Multa da 10 mila euro al titolare. Auto sequestrate

L’autosalone era in attività ma dal punto di vista amministrativo non esisteva. Per questa ragione gli […]

leggi tutto...

21/11/2019

Favria: l’addio all’alpino “Meo” Castello spentosi all’età di 82 anni. Il ricordo di Giorgio Cortese

Si è spento all’età di 82 anni Marco Bartolomeo Castello (Meo). Cavaliere del lavoro, membro del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy