Ivrea, polemica per le aule troppo fredde all’Olivetti e i genitori degli studenti si rivolgono all’Asl To4

Ivrea

/

09/01/2017

CONDIVIDI

Nonostante la temperatura all'interno delle aule fosse al di sotto della soglia di legge, le lezioni sono proseguite

Temperature polari all’interno delle aule dell’Istituto Tecnico “Olivetti” di Ivrea: fa così freddo, in questi giorni in cui le temperature scendono volentieri al di sotto dello zero termico, la mattina di lunedì 9 gennaio, quando gli oltre mille studenti che frequentano il complesso scolastico hanno trovato un’amara e gelida sorpresa.

Adesso i genitori, imbufaliti, hanno richiesto l’intervento dei tecnici dell’Azienda sanitaria locale. Stando a quanto hanno testimoniato alcuni studenti nella aule la temperatura non superava i dieci gradi centigradi.

Alcuni genitori, preoccupati per la salute dei propri figli hanno inviato una segnalazione al servizio Spresal dell’Asl To4. Il motivo? Le lezioni sarebbero proseguite nonostante la temperatura fosse ampiamente al di sotto della soglia prevista dalla legge. E non è tutto: già prima delle feste natalizie all’Istituto “Oliveti” si erano verificate alcune problematiche con il riscaldamento dell’edificio che, evidentemente, non sono state risolte. Anzi, pare che vadano avanti da anni.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/06/2020

Coronavirus: durante l’emergenza pestilenziale boom delle truffe ai danni di indifesi anziani

Nelle ultime settimane, con l’inizio della Fase 2 legata all’emergenza sanitaria Covid-19, è ripreso il fenomeno […]

leggi tutto...

03/06/2020

Coronavirus in Piemonte: drastico calo dei nuovi contagi. Leggero aumento dei decessi in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 3 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

03/06/2020

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy