Ivrea: Natale Tos eletto dall’assemblea dei soci, presidente della Società di San Vincenzo

Ivrea

/

18/01/2019

CONDIVIDI

Sono ben 19 mila 750 i chilogrammi di alimenti distribuiti alle 227 famiglie in difficoltà (624 persone) aiutate dai volontari delle Conferenze appartenenti al Consiglio Centrale di Ivrea. Vice presidente è stato nominato Franco Osella

Natale Tos è stato eletto nuovo presidente del Consiglio Centrale di Ivrea della Società di San Vincenzo De Paoli.  Sono stati anche nominati i membri del nuovo ufficio di presidenza: Franco Osella, vice presidente; Mario Alibrandi, segretario; Carlo Pierini, tesoriere; Romano Tirassa, consigliere. L’assemblea che ha avuto luogo giovedì 17 gennaio si è conclusa con un caloroso ringraziamento al presidente uscente Rosa Sabatino e, a beneficio dei bisognosi, un “auspicio” di sviluppo e consolidamento futuro dell’Associazione Società di San Vincenzo De Paoli locale.

Più di 13 mila volontari della Società di San Vincenzo De Paoli in Italia combattono ogni giorno la povertà, il disagio e l’esclusione sociale. Il loro desiderio è offrire alle persone in difficoltà un aiuto che non sia fatto solo di aiuti materiali per placare la fame e lenire le necessità più impellenti, ma di sostegno, di amicizia, di affiancamento duraturo in un percorso di crescita con l’obiettivo di superare una volta per tutte i problemi e tornare ad essere indipendenti.

Sono 19 mila 750 i chilogrammi di alimenti distribuiti alle 227 famiglie in difficoltà (624 persone) aiutate dai volontari delle Conferenze di San Vincenzo appartenenti al Consiglio Centrale di Ivrea.

La Società di San Vincenzo De Paoli è in attività dal lontano 1833

Con 850 mila soci e 1 milione e 500 mila di volontari in 153 Paesi del mondo, con una rappresentanza presso le Organizzazione delle Nazioni Unite di Ginevra, la Società di San Vincenzo De Paoli è una delle associazioni più vaste e radicate sul territorio. Fondata a Parigi nel 1833 dal Beato Federico Ozanam insieme ad un gruppo di giovani studenti, cattolica ma laica, l’organizzazione si trova generalmente nelle parrocchie ed ha come scopo principale quello di aiutare le persone più sfortunate: i bisognosi, gli ammalati, gli anziani soli, i carcerati, chiunque si trovi in difficoltà.

In tutta Italia la Società di San Vincenzo De Paoli ha realizzato mense, dormitori, case di ospitalità per persone povere in difficoltà, centri per l’assistenza a bambini e ragazzi e per persone sole o anziane, strutture per l’accoglienza dei migranti, empori solidali.

Leggi anche

27/05/2020

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti. Da venerdì […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale. “Giusta e […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: oggi nessun morto di Covid in Piemonte. Stabili i contagi. Si svuotano gli ospedali

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 27 maggio i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy