Ivrea: è morto in ospedale dopo alcune ore di agonia, il pensionato di 88 anni investito da un furgone

Ivrea

/

07/05/2017

CONDIVIDI

Il cuore dell'uomo ha smesso di battere a causa dei traumi riportati. L'incidente aveva avuto luogo nella mattinata di sabato 6 maggio

E’ morto nella tarda serata di ieri, sabato 6 maggio, Diego B. di 88 anni, investito in corso Massimo d’Azeglio da un furgone condotto da una giovane che si stava recando al lavoro. Il cuore dell’uomo ha ceduto per i traumi riportati dopo l’urto con l’autoveicolo. I medici hanno tentato di tutto per salvare la vita del pensionato ma ogni sforzo si è rivelato, purtroppo, vano.

L’incidente stradale aveva avuto luogo sabato 6 maggio poco le 9,00: per cause ancora in via di accertamento da parte degli agenti della polizia locale eporediese, un furgone ha urtato l’anziano che è caduto per terra.

La giovane che si trovava al volante si è immediatamente fermata per prestare i primi soccorsi mentre alcuni passanti hanno avvertito il 118.

Il personale medico ha dapprima stabilizzato il ferito sul posto e, successivamente lo ha trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea dove, dopo alcune ore di agonia, è morto.

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: nuovo sito web in Comune per facilitare il rapporto degli utenti con la pubblica amministrazione

Dal 13 dicembre è on line il nuovo sito web del Comune di Cuorgnè realizzato secondo […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy