Ivrea, molesta una 70enne e si masturba davanti a un’altra donna in ospedale. Arrestato dalla polizia

Ivrea

/

23/03/2017

CONDIVIDI

Il giovane si era recato in pronto soccorso poi ha deciso di molestare le pazienti in corsia. E' accusato di violenza sessuale, rapina, lesioni e furto

Le accuse non sono di poco conto: violenza sessuale, rapina, lesioni e furto. Un uomo di origine marocchina , Morad Khaliissi dei 20 anni, residente a Pont Canavese è stato arrestato nella nottata di giovedì 23 marzo.

Il fatto è accaduto all’ospedale di Ivrea; nella scorsa notte, l’uomo avrebbe costretto una paziente settantenne a toccargli i genitali, poi non pago, si sarebbe recato in un’altra stanza di degenza del reparto di ortopedia e traumatologia dove si sarebbe ripetutamente masturbato di fronte a un’altra paziente. Poi ha iniziato a frufare negli armadietti delle degenti.

Un infermiere di turno, si è accorto di quanto stava accadendo e ha cercato di fermare l’uomo. Ne è nata una violenta colluttazione al termine della quale l’infermiere ha riportato la frattura di una spalla. L’allarme è stato immediato. Gli agenti in servizio al commissariato di Ivrea sono intervenuti e hanno bloccato l’uomo in pronto soccorso.

Da una prima e provvisoria ricostruzione pare che l’uomo si fosse recato in pronto soccorso a causa di una fastidiosa dermatite. E, probabilmente, mentre era in attesa di essere visitato, si è recato nei reparti di degenza femminile per molestare le paziente.

Il giovane, che ha alle spalle piccoli precedenti penali, era già noto alle forze dell’ordine. Per lui si sono aperte i cancelli del carcere di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy