Ivrea: lutto cittadino per commemorare l’eroica figura del partigiano Amos Messori “D’Artagnan”

12/01/2018

CONDIVIDI

Mercoledì 17 gennaio bandiere a mezz'asta negli edifici pubblici e un minuto di silenzio per commemorare l'impegno civile e il coraggio dell'ex partigiano

Lutto cittadino: lo ha proclamato il sindaco di Ivrea Carlo Della Pepa in occasuione della scomparsa del partigiano Amos Messori, nome di battaglia “D’Artagnan”. Mercoledì 17 gennaio, in contemnporanea con la cerimonia funebre che sarà celebrata nel cimitereo eporediese alle ore 14,30 il primo citadino ha disposto, in un’apposita ordinanza, la proclamazione del lutto cittadino che comporterà l’esposizione delle bandiere a mezz’asta sugli edifici comunali.

Contestualmente  alle 14,30 negli uffici comunali si osserverà un minuto di silenzio per commemorare e omaggiare la figura del combattente e partigiano che, insieme a Mario Pellizzeri fece saltare in aria, nel secondo conflitto mondiale il ponte di Ivrea, salvando la città dai bombardamenti alleati.

Nell’ordinanza il primo cittadino invita “inoltre i cittadini, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni sociali, culturali, produttive ed i titolari di attività private di ogni genere a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune”.

Il corteo funebre che accompagnerà Amos Messori, che si è spento alla soglia dei 96 anni, partirà da via San Donato e alle 15,30 giungerà al cimitero monumentale di Torino dove la salma sarà cremata.

Le ceneri del defunto saranno successivamente traslate al cimitero di Ivrea, la città che ha amato e salvato da una distruzione pressoché totale.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/01/2018

Dal 15 gennaio il trolley dei passeggeri Ryanair deve essere imbarcato. Scoppia la protesta

I trolley da lunedì 15 gennaio non saranno più considerati bagaglio a mano e dovranno essere […]

leggi tutto...

15/01/2018

McDonald’s apre un ristorante a Chivasso e assume 40 giovani. Già aperte le selezioni on line

McDonald’s sbarca anche a Chivasso con l’apertura di un nuovo ristorante a Chivasso: in questo particolare […]

leggi tutto...

15/01/2018

Il Ponte Preti non è a rischio crollo. La Città Metropolitana: “Va sicuramente controllato”

Nei giorni scorsi, la II Commissione Consiliare Lavori pubblici della Città metropolitana di Torino ha esaminato […]

leggi tutto...