Ivrea: lo spaccio di droga per minorenni corre sulla chat di WhatSapp. Arrestato pusher

Ivrea

/

13/10/2016

CONDIVIDI

Vendeva marijuana agli sudenti che uscivano da scuola. In manette un eporediese

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno fatto scattare le manette ai polsi di Paul Salvatore Zucca, residente a Ivrea, con l’accusa di spaccio di droga. Il pusher, secondo i militari, avrebbe ceduto sostanze stupefacenti a due studenti minorenni all’uscita della scuola.

Lo spacciatore è stato fermato in via Dora Baltea, nei pressi del Movicentro, accanto alla stazione ferroviaria. Il giovane ventunenne è stato fermato in flagranza di reato. Nel corso della perquisizione personale, i carabinieri gli hanno trovato nelle tasche una cinquantina di euro, probabile incasso dello spaccio delle dosi di sostanze stupefacenti e due telefoni cellulati.

Richieste e consegne di droga avvenivano attraverso la chat con l’app Whatsapp. Ormai lo spaccio corre su internet.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gran festa per l’asilo nido “Il Girotondo” che compie quarant’anni di vita

Da quarant’anni assolve ininterrottamente alla sua funzione: quello di essere un punto di riferimento per intere […]

leggi tutto...

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gli orafi e i metallurgici celebrano in grande stile la festa del patrono Sant’Eligio

Domenica 24 e lunedì 25 novembre a Rivarolo Canavese saranno celebrati i festeggiamenti in onore di […]

leggi tutto...

20/11/2019

Il consigliere canavesano Andrea Cane difende in Regione la presenza del Crocifisso nelle scuole

Torna attuale in Regione Piemonte la contrapposizione politica relativa alla presenza del crocifisso nelle scuole: a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy