Ivrea: lo spaccio di droga per minorenni corre sulla chat di WhatSapp. Arrestato pusher

Ivrea

/

13/10/2016

CONDIVIDI

Vendeva marijuana agli sudenti che uscivano da scuola. In manette un eporediese

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno fatto scattare le manette ai polsi di Paul Salvatore Zucca, residente a Ivrea, con l’accusa di spaccio di droga. Il pusher, secondo i militari, avrebbe ceduto sostanze stupefacenti a due studenti minorenni all’uscita della scuola.

Lo spacciatore è stato fermato in via Dora Baltea, nei pressi del Movicentro, accanto alla stazione ferroviaria. Il giovane ventunenne è stato fermato in flagranza di reato. Nel corso della perquisizione personale, i carabinieri gli hanno trovato nelle tasche una cinquantina di euro, probabile incasso dello spaccio delle dosi di sostanze stupefacenti e due telefoni cellulati.

Richieste e consegne di droga avvenivano attraverso la chat con l’app Whatsapp. Ormai lo spaccio corre su internet.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

17/09/2019

Previsioni meteo: addio estate. Da mercoledì in arrivo forti temporali in Piemonte e Canavese

Queste le previsioni metereologiche di martedì 17 settembre: AL NORD Condizioni di tempo generalmente stabile al […]

leggi tutto...

16/09/2019

Ciclista di Borgaro muore mentre pedala nei campi di Ciriè. 50enne stroncato da un malore

Stava tranquillamente pedalando in sella alla sua mountain bike nelle campagne della periferia di Ciriè quando […]

leggi tutto...

16/09/2019

Valperga: all’Istituto comprensivo 3 alunni non entrano in aula. Non erano in regola con i vaccini

Prima i tre bambini di Ivrea che non hanno potuto fare il loro ingresso nella scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy